PS5 e il DualShock 4 non completamente compatibile? 'Non c'Ŕ alcuna buona ragione, Ŕ solo per soldi'

L'ex Microsoft, Albert Penello, commenta e critica la scelta di Sony.

Il fatto che il DualShock 4 non sarà completamente compatibile con i giochi PS5 continua a far discutere non poco e ovviamente la scelta di Sony, per quanto standard nel mondo console, non è passata inosservata anche tra personalità di spicco e addetti ai lavori.

Il giornalista Jeff Grubb è arrivato a parlare di obsolescenza forzata e oggi è il turno di Albert Penello, ex dirigente Microsoft che in questi mesi ha discusso di diversi aspetti delle ormai imminenti console next-gen attraverso Twitter e che ora ha deciso di commentare anche la posizione di Sony sulla questione DualShock 4 - PS5.

Penello comprende la scelta di Sony ma non ne è di certo entusiasta e la serie di tweet pubblicata nelle scorse ore lo dimostra. Ma andiamo con ordine e scopriamo i punti più importanti espressi dall'ex Microsoft.

"Probabilmente mi pentirò di aver tirato fuori la questione ma stavo pensando alla decisione di Sony di permettere l'utilizzo di DualShock 4 su PS5 solo quando si gioca a titoli retrocompatibili. Ho sentito la loro posizione, 'vogliamo una nuova generazione che tragga pieno vantaggio delle nuove feature'. Mi sembra giusto. Qualcosa però non convince. Tecnologicamente chiaramente funzionano. Altri accessori saranno supportati (fight stick, PSVR) e questo è fantastico. Quando si guarda davvero alle feature del DualSense non c'è nulla di ciò che stanno facendo che dovrebbe impedire il funzionamento del DualShock 4.

"Stessi bottoni, stesso layout. Non c'è letteralmente alcuna ragione per cui i DualShock 4 non possano funzionare per tutti i giochi PS5. Il feedback aptico non è la ragione. La maggior parte dei giochi per PS5 terranno in considerazione i controller PS4 perché i third party pubblicheranno delle versioni PS4 dei giochi a fine 2020.

"E i giochi per cui ci saranno degli upgrade? Se un gioco PS4 che gira su PS5 ottiene un upgrade il DualShock 4 smette di funzionare? Gli utenti dovranno rinunciare agli aggiornamenti per la compatibilità del controller? Se così non è allora la motivazione di Sony viene meno mentre se devono farlo allora è un vero pasticcio. La cosa folle è che ci sarebbe stata una soluzione migliore, ovvero far funzionare il DualSense su PS4, smettere di vendere il DualShock 4 e rendere il DualSense il tuo controller cross-gen.

"La posizione di Sony sembra una mossa semplicemente per fare soldi cosa che è assolutamente un diritto di Sony. Quel che spero davvero è che questo porti a una console meno costosa. Se la propongono a $499 o ancora di più inizia a essere parecchio. Scommetto anche che il DualSense è più costoso del DualShock 4, secondo me sui $69".

Per quanto leggermente confusa in certi passaggi (tutta la questione dei giochi migliorati che c'entra? Sony ha affermato che il DualShock 4 non sarà compatibile per giochi next-gen pensati per PS5 e quelli chiaramente non lo sono), l'opinione di Penello è sicuramente interessante. Cosa ne pensate?

Fonte: GameSpot

Vai ai commenti (59)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (59)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza