Cyberpunk 2077 è alle porte ma il combattimento corpo a corpo non convince al 100% gli sviluppatori

CD Projekt RED: 'ci stiamo ancora lavorando'.

Cyberpunk 2077 è ancora un po' lontano dalla data di uscita di novembre e CD Projekt RED sta ancora apportando miglioramenti alle varie aree del gioco, in particolare al combattimento corpo a corpo.

Il corpo a corpo è stato uno degli elementi più deboli secondo varie anteprime e a molti ha ricordato il combattimento di The Elder Scrolls.

CD Projekt RED è consapevole e lo studio si sta concentrando per ritoccare e modificare il corpo a corpo, come ha detto a VG247 il senior gameplay designer Pawel Kapala in una nuova intervista.

"Mancano ancora un paio di mesi al lancio e in questo momento stiamo lavorando sul corpo a corpo. Stiamo spendendo molto tempo cercando di perfezionarlo e, fondamentalmente, non siamo soddisfatti al 100%, soprattutto per il feedback visivo sui colpi", ha detto Kapala. "Quindi, ci stiamo ancora lavorando."

"Sono felice di poter dire che, anche adesso, è molto meglio di prima. E migliorerà ancora. Riconosciamo che questo è qualcosa che dobbiamo perfezionare, fondamentalmente. Ma il corpo a corpo in un gioco in prima persona è estremamente difficile. Quindi, non è stato un compito facile, dal momento che fondamentalmente realizziamo giochi in terza persona."

Che ne pensate?

Fonte: VG247.

Vai ai commenti (17)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza