Fortnite per mobile ora contiene pagamenti meno costosi e aggira le commissioni di Apple e Google

Ridotti i prezzi per acquistare i V-Buck.

Epic Games ha aggiunto una nuova opzione di "pagamento diretto" a Fortnite su iPhone e dispositivi Android, volta a ritagliare la parte dei proventi che Apple e Google prendono tramite i propri store ufficiali. Sappiamo che Epic Games non vede di buon occhio il taglio del 30% di Apple e Google e in precedenza aveva lanciato Fortnite su Android tramite il proprio launcher per aggirare il problema.

Il lancio di una nuova opzione di pagamento diretto più economica nel gioco sembra essere l'ultima opzione di Epic in questa battaglia. Su entrambe le piattaforme mobili, 1.000 V-Bucks anziché costare 9,99 euro ora costeranno 7,99 euro, se sceglierete l'opzione di pagare direttamente ad Epic. "Apple e Google riscuotono una commissione esorbitante del 30% su tutti i pagamenti", ha affermato la società tramite i FAQ pubblicati oggi. "Se Apple e Google riducono le loro commissioni sui pagamenti, Epic trasferirà i risparmi ai giocatori".

"Migliaia di app sull'App Store approvate da Apple accettano pagamenti diretti, comprese app di uso comune come Amazon, Grubhub, Nike SNKRS, Best Buy, DoorDash, Fandango, McDonalds, Uber, Lyft e StubHub. Riteniamo che tutti gli sviluppatori dovrebbero essere liberi di supportare i pagamenti diretti in tutte le app". Ottime notizie anche per chi gioca su PC e console: la riduzione del costo dei V-Bucks è presente anche su queste piattaforme, con uno sconto permanente del 20%.

fort

Inoltre, se avete acquistato qualcosa negli ultimi 30 giorni, Epic Games vi rimborserà la differenza. Infine, se accedete entro oggi nel gioco sarete in grado di ottenere un piccone gratuito.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza