Control: l'espansione AWE conferma Alan Wake 2?

Ci speriamo molto!

Con l'arrivo di Control, i ragazzi di Remedy Entertainment hanno cementificato un concetto che li accompagnerà da qui in avanti: il Remedy-verse. Tutti i giochi creati da Remedy saranno ambientati nello stesso universo e condivideranno elementi di lore e perfino alcuni personaggi.

Questa idea è ciò che si trova alla base dell'ultima espansione di Control, AWE, letteralmente un cross-over con un altro titolo Remedy, Alan Wake.

Il gioco in questione, nonostante non sia stato un campione di vendite, è sempre stato molto amato dai videogiocatori, tant'è che un sequel era perennemente in cima alle richieste dei fan. Remedy ha cercato di calmare le richieste inserendo richiami ed easter egg in ogni titolo sviluppato successivamente, come Quantum Break e, per l'appunto, Control.

Ovviamente non è servito a calmare nessuno e, grazie all'arrivo di questo cross-over ufficiale, le richieste di un ritorno a Bright Falls sono diventate ancora più insistenti. E se proprio AWE fossa la risposta alle loro preghiere?

Qui di seguito riveleremo alcuni dettagli del DLC AWE di Control, specialmente il finale, quindi se non volete spoiler, meglio evitare la lettura da qui in avanti.

In AWE, Alan Wake utilizza la sua abilità di alterazione della realtà attraverso i suoi manoscritti per inviare un messaggio alla protagonista di Control, Jesse Faden, cosa che la porterà ad esplorare il Settore Investigazioni, fin'ora sigillato. Qui assisteremo al ritorno di un personaggio noto dell'universo Alan Wake, il dottor Emil Hartman.

Nell'originale Alan Wake, Hartman era a conoscenza dei poteri della Presenza Oscura di Cauldron Lake, in grado di trasformare in realtà le opere di diversi artisti, come gli scrittori Alan Wake e Thomas Zane, ma anche le canzoni dei fratelli Anderson.

Durante gli eventi nella clinica di Hartman, il dottore viene catturato dalla Presenza Oscura e, ipoteticamente, ucciso. Tuttavia, dato che ciò non accade su schermo, il suo destino era tutt'ora ignoto. Control ha rivelato che Hartman è stato ora trasformato in un mostro e intrappolato nel quartier generale della FBC. Jesse dovrà catturarlo ed eliminarlo, prima che possa fuggire ed uccidere tutti nell'edificio.

Durante l'avventura, scopriremo nuovi dettagli sulla lore di Alan Wake e il destino di alcuni personaggi, quindi il DLC aiuterà a riempire alcuni vuoti che il gioco originale non era riuscito a riempire.

La parte più importante è, tuttavia, il finale: Jesse scoprirà che a Bright Falls sta accadendo un nuovo evento AWE, ovvero un fenomeno dove la realtà viene distorta. Dato che Bright Falls è stato già luogo di due eventi AWE, uno negli anni 70 (grazie a Thomas Zane) e uno nel 2010 (gli eventi di Alan Wake), la FBC teneva gli occhi fissi sulla cittadina già da parecchio tempo e aveva deciso di installare una stazione di monitoraggio, la quale sta inviando nuovamente un segnale d'avvertimento. Il problema? Il segnale proviene da diversi anni nel futuro.

Il messaggio finale del gioco, ad opera dello stesso Alan Wake, lascia spazio ad interpretazioni che capovolgerebbero completamente le nostre aspettative. È altamente probabile, infatti, che l'intero mondo di Control sia stato creato da Wake, come mezzo per sfuggire dalla Presenza Oscura, creando un'eroina (Jesse) in grado di affrontare l'oscurità, inserendola così all'interno di una nuova storia finalizzata a liberare l'autore.

Non sappiamo se Jesse stessa sia una creazione di Wake, oppure se sia semplicemente guidata dai poteri dello scrittore, ma in entrambi i casi sarebbe un gran bel reveal.

Fra questo cliffhanger e il misterioso segnale di nuovi avvenimenti paranormali attesi a Bright Falls fra qualche anno nel futuro, abbiamo sul tavolo parecchi indizi che alimenterebbero la tesi di un nuovo capitolo di Alan Wake. Oppure, dato che il focus potrebbe essere nuovamente Jesse, un Control 2 interamente incentrato su Alan Wake.

Teorie e complotti a parte, questo DLC ha dimostrato una cosa: Remedy non vuole abbandonare Alan Wake e il prossimo titolo in sviluppo, già confermato come parte del Remedy Universe, potrebbe essere la risposta che stiamo aspettando.

Fonte: GameSpot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Chernobylite - recensione

Voi premereste il tasto AZ-5 del reattore 4 di Chernobyl?

Articolo | Naraka: Bladepoint - prova

Una formula davvero interessante, per ora…

Elden Ring finalmente trailer gameplay e data di uscita!

Da From Software e George R.R. Martin possiamo dare un'occhiata al gioco tanto atteso.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza