Nintendo Wii diventa una portatile alla Game Boy grazie all'incredibile lavoro di un modder

Super Mario Galaxy in tasca, senza aspettarlo su Switch.

Il popolare modder GingerOfMods si diletta, ogni tanto, a trasformare le console retro in versioni portatili: funzionanti, pratiche e molto desiderate. Un passatempo che evidenza un'incredibile cura e passione, nonché una dose spropositata di abilità.

Per solidificare il suo evidente talento, GingerOfMod ha svelato da poco uno dei suoi ultimi capolavori ed è qualcosa di veramente incredibile: il Wiiboy Color. Di cosa si tratta? Una console Nintendo Wii, miniaturizzata, modificata e trasformata in qualcosa di simile ad un Game Boy.

Il processo è stato spiegato passo dopo passo in un video dedicato, che potete ammirare in fondo alla notizia, ma in sintesi, come è stato possibile realizzare questo manufatto?

All'interno sono presenti circuiti provenienti non solo dall'originale Nintendo Wii, ma anche componenti presi direttamente da altre console della grande N: i due analogici vengono freschi freschi da una Switch, i tasti frontali provengono da un DS Lite, mentre sul retro abbiamo due grilletti e i bottoni Z, tutti collegati fra di loro usando i circuiti di un controller Gamecube.

Lo schermo, invece, 3.5 pollici a risoluzione 480p, proviene da un'automobile: si tratta di uno di quei monitor collegati ad una telecamera posteriore per aiutare nelle retromarce. Il case esterno, invece, è stato realizzato con una stampante 3D.

wii_color
wii_color_2

Il risultato finale è una vera è propria Wii mascherata da Game Boy Color, dotato di porta USB-C per ricaricarla alla corrente e perfino di un jack per le cuffie. GingerOfMods sostiene che un lavoro del genere può costare fino a 1,000 dollari. Costosetto, ma i risultati sono innegabili, non credete anche voi?

La libreria Wii è immensa, con diversi titoli di spessore che molti si augurano possano arrivare anche su Switch (e alcuni, come Xenoblade Chronicles, che sono effettivamente giunti). Se Nintendo non farà nulla, almeno siamo contenti che GingerOfMods abbia già trovato un'alternativa.

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza