Fortnite: Ŕ Apple ora che fa causa ad Epic Games

Accusa la compagnia di "sotterfugi".

La saga Apple contro Epic Games continua, poiché ora è la società della Mela che ha deciso di fare causa allo studio di Fortnite. Gli avvocati di Apple hanno negato molte delle affermazioni di Epic Games e hanno definito la condotta dell'azienda "intenzionale, sfacciata e illegale".

Come sappiamo la storia è iniziata dopo che Epic Games ha creato un proprio sistema di pagamento per bypassare la commissione del 30% di Apple. In risposta, Apple ha eliminato dal suo store Fortnite, con il risultato che Epic Games ha iniziato la causa. Ora, dopo questa nuova svolta, Apple sembra abbia chiesto un risarcimento monetario e una sentenza del giudice secondo cui le azioni di Epic hanno effettivamente costituito una violazione del contratto. La stessa Epic, nel frattempo, si rifiuta attualmente di commentare la questione.

"La causa legale di Epic non è altro che un disaccordo di base sui soldi", ha scritto Apple nei suoi documenti. "Anche se Epic si presenta come un moderno Robin Hood aziendale, in realtà è un'impresa multimiliardaria che semplicemente non vuole pagare nulla per l'enorme valore che deriva dall'App Store". La società ha riferito che Epic Games ha guadagnato più di 600 di dollari milioni attraverso l'App Store.

fortnite

Questo è l'ultimo capitolo della battaglia in corso tra le due società, ma sembra che tutto sia ancora in divenire: il 28 settembre Apple ed Epic Games si incontreranno in tribunale. Rimanete sintonizzati con noi per ulteriori notizie a riguardo.

Fonte: Polygon

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza