Xbox Series S più potente di Xbox One X? 'Sì e no', ecco perché

Più bilanciata è la parola giusta. The Verge prova a fare chiarezza.

Xbox Series S non potrà far girare i giochi con i benefici della modalità Xbox One X Enhanced. Inoltre, a differenza della console current-gen, Xbox Series S non raggiungerà il 4K, ma si limiterà ad un dignitoso 1440p. Inoltre, la next-gen a buon mercato di Microsoft possiede una quantità di RAM inferiore rispetto all'attuale Xbox One X.

Com'è facilmente comprensibile, tutto questo discutere di come Xbox Series S sia, per certi versi, indietro rispetto all'hardware attualmente disponibile della stessa compagnia, ha creato scompiglio, confusione e perfino paura. La domanda che tutti si pongono ormai è una: quale delle due è più potente, Xbox Series S o Xbox One X?

La risposta ce la fornisce il giornalista Tom Warren di The Verge, in una discussione che cerca di far chiarezza su molti punti:

"Xbox One X punta al 4K, ma lo fa senza un SSD e con una CPU di livello laptop. Fa questo con 6 teraflops GCN che sono molto diversi dai teraflops RDNA2. Xbox Series S mira ai 1440p (non al 4K) con un SSD e una CPU di livello desktop. Usa 4 teraflops RDNA2. 6 Teraflops della vecchia architettura non sono gli stessi di 4 teraflops della nuova architettura. Non fissatevi sul numero, il punto è che Xbox Series S offrirà 120fps a 1440p."

"Quello che Microsoft ha fatto con Xbox One X è comprimere una GPU potente in un sistema che non era progettato per accoglierla. Come infilare una GTX 1070 in un laptop, tutto il resto farà da collo di bottiglia. Riesce a raggiungere i 4K, ma quei core della CPU Jaguar vengono sovraccaricati. Gli sviluppatori non possono alzare il framerate in molti titoli Xbox One X perché sono legati alla CPU (ad esempio Destiny 2). Microsoft ha finalmente capito che la risoluzione non è tutto, ma il framerate lo è. Per questo ora abbiamo due opzioni Xbox Series S for 1080p / 1440p e Xbox Series X for 4K, entrambe fino a 120fps."

In soldoni, Xbox One X riuscirà anche a raggiungere una risoluzione più elevata, ma l'hardware al suo interno non è bilanciato o ottimizzato al 100% per questo lavoro. Series S può invece vantare una CPU potente, praticamente la stessa di Series X, con un'architettura che si sposa bene con il lavoro che deve svolgere.

In ogni caso, anche se Series S non potrà far girare i giochi old gen con le migliorie di One X, potrà farlo con degli upgrade propri e questi comprendono framerate, HDR e tempi di caricamento ridotti.

In sintesi, la scelta sarà vostra: se avete un televisore 4K, potete fare un upgrade da One X a Series X, mentre se possedete una TV fullHD, potete passare da One S a Series S. In questo modo, manterrete intatte le vostre esperienze con il salto alla next-gen.

Cosa ne pensate? Siete soddisfatti della risposta di Warren?

Fonte: WindowsCentral

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza