Monster Hunter Rise per Nintendo Switch sfrutterà il RE Engine di Capcom

Aspettiamoci una buona grafica.

Durante l'ultimo Nintendo Partner Direct, Capcom ha annunciato l'arrivo di un nuovo capitolo di Monster Hunter su Nintendo Switch: si tratta di un episodio completamente inedito che, ipoteticamente, darà il via ad una nuova miniserie, Monster Hunter Rise.

Il reveal trailer di questo RPG ha sorpreso un po' tutti per la sua qualità grafica, sopra le classiche aspettative di un titolo Switch e c'è un motivo: Monster Hunter Rise è stato realizzato con il RE Engine, il motore grafico proprietario di Capcom, il quale ci ha anche regalato titoli come Resident Evil 7, Devil May Cry 5 e il futuro Resident Evil Village.

La conferma è arrivata direttamente dal sito ufficiale del gioco:

"Il titolo è attualmente in sviluppo con il RE Engine proprietario di Capcom, per creare una nuova e accessibile esperienza Monster Hunter che possa essere apprezzata ovunque e in ogni momento.".

Sicuramente, si tratta di un RE Engine modificato ad hoc per girare su Nintendo Switch, in quanto, ricordiamolo, sulla console Nintendo non esistono altri titoli Capcom, sviluppati con questo engine, con l'eccezione di Resident Evil 7, ma trattandosi di un titolo cloud (ed esclusivo per il Giappone) non conta.

Nonostante questo, i risultati sono ottimi e testimoniano l'adattabilità del motore grafico.

Cosa ve ne pare? Secondo voi Monster Hunter Rise promette bene?

Fonte: NintendoLife

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza