The Elder Scrolls 6 e Starfield sono sviluppati su una nuova versione del motore grafico di Bethesda

La conferma da Todd Howard.

The Elder Scrolls 6 e Starfield sono due titoli Bethesda che non hanno più ricevuto nessun aggiornamento dai loro annunci. Svelati all'E3 del 2018, i giochi sono rimasti in sordina per molto tempo. Tuttavia, dopo che Microsoft ha annunciato poche ore fa di aver acquistato ZeniMax Media, la società madre di Bethesda, sono arrivate alcune piccole informazioni relative a entrambi i giochi.

In un post sul blog che parla dell'acquisizione di Xbox, Todd Howard di Bethesda Game Studios ha parlato un po' della mossa e di cosa significa per lo sviluppatore andare avanti. In breve, Howard ha spiegato che Microsoft è stata partner di Bethesda fin dai primi anni 2000, quando Morrowind è stato pubblicato su Xbox. Da allora, le due società hanno avuto un ottimo rapporto di lavoro.

Howard ha anche parlato brevemente sia di Starfield che di The Elder Scrolls 6 nel post. Pur scegliendo di non dire troppo, Howard ha affermato che la potenza di Xbox Series X e S consentirà a Bethesda Game Studios di creare "vasti mondi che amiamo creare, con salti generazionali non solo nella grafica, ma anche nella CPU e nello streaming di dati". Howard ha anche continuato dicendo che entrambi i progetti imminenti sono in fase di sviluppo in una versione aggiornata del motore dello studio. "Abbiamo revisionato il motore grafico, con tutte le nuove tecnologie che alimentano la nostra prima IP in 25 anni, Starfield, così come The Elder Scrolls 6", ha detto Howard.

Attualmente sia The Elder Scrolls 6 che Starfield non hanno ancora una data di uscita però sappiamo che entrambi i giochi saranno disponibili al day one all'interno di Xbox Game Pass.

Fonte: Dualshockers

Contenuti correlati o recenti

Xbox e Bethesda, Phil Spencer chiarisce: 'non abbiamo acquisito Zenimax'

Il boss della divisione gaming spiega tutto in un'intervista.

Nintendo Switch Pro avrà un display mini-LED?

Nuovi rumor su questa fantomatica nuova versione.

'Apple non ha alcun diritto sui frutti del lavoro di Epic'

Epic Games all'attacco con una nuova deposizione.

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza