Microsoft ha acquisito Zenimax e Bethesda a un 'prezzo sorprendentemente basso'

Lo affermano gli analisti di DFC Intelligence.

Microsoft ha annunciato l'acquisizione di ZeniMax Media, scuotendo fino alle fondamenta l'intera industria. L'acquisizione della casa editrice , nota soprattutto come società madre di Bethesda Softworks, segna la più grande acquisizione di Microsoft fino ad oggi.

Il prezzo di $ 7,5 miliardi colloca ZeniMax vicino al valore di Ubisoft. Tuttavia, tale acquisizione non riguarda solo Bethesda Softworks. L'affare include anche Arkane Studios (Prey, Dishonored), Tango Gameworks (The Evil Within, GhostWire: Tokyo) e ZeniMax Online Studios (The Elder Scrolls Online).

Secondo DFC Intelligence, questa significativa acquisizione aiuterà Microsoft a riconquistare una posizione di leadership nel settore. E mentre il prezzo di 7,5 miliardi di dollari sembra alto per ZeniMax Media, DFC osserva che si tratta di un "prezzo sorprendentemente basso".

BethesdaXbox_HERO_e1600698270329_740x378

"L'azienda ha una vasta gamma di IP classiche con un potenziale significativo a lungo termine. Tuttavia, Bethesda Softworks ha avuto problemi con alcune uscite come Fallout 76".

"Nel complesso l'acquisizione è un ulteriore segnale che mentre l'hardware Xbox non può competere con il marchio PlayStation a breve termine, Microsoft è meglio attrezzata per concentrarsi su una visione a lungo termine. Bethesda aggiunge una vasta libreria di titoli sia per Game Pass che per i servizi di cloud streaming su Xbox e PC".

"I franchise chiave di Bethesda includono le serie di giochi di ruolo Fallout e The Elder Scrolls. Si tratta di giochi che funzionano bene sia su console che su PC e includono i principali componenti online. Questi due franchise da soli possono valere il prezzo di acquisto".

Bethesda Softworks ha due esclusive per PlayStation 5 in sviluppo, Ghostwire: Tokyo e Deathloop, ma quello che verrà dopo è un mistero sia per gli analisti che per i giornalisti. The Elder Scrolls VI e Starfield sono tra i titoli in arrivo più attesi di Bethesda e l'acquisizione da parte di Microsoft garantisce che entrambi questi titoli dovrebbero essere disponibili su Xbox Game Pass, dando al produttore della console un vantaggio significativo nella guerra tra sistemi next-gen.

Probabilmente nessuno di questi titoli di ZeniMax Media diventerà esclusivo per Xbox, tuttavia i giocatori dovrebbero iniziare a scegliere tra avere il titolo disponibile al day one su Xbox Game Pass o al "prezzo completo" sulle piattaforme concorrenti come PlayStation 5.

Che ne pensate?

Fonte: Wccftech.

Vai ai commenti (19)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Xbox e Bethesda, Phil Spencer chiarisce: 'non abbiamo acquisito Zenimax'

Il boss della divisione gaming spiega tutto in un'intervista.

Nintendo Switch Pro avrà un display mini-LED?

Nuovi rumor su questa fantomatica nuova versione.

'Apple non ha alcun diritto sui frutti del lavoro di Epic'

Epic Games all'attacco con una nuova deposizione.

Articoli correlati...

Commenti (19)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza