Final Fantasy XVI sarà più oscuro e maturo rispetto ai capitoli precedenti?

Lo suggerisce una valutazione provvisoria del PEGI.

Final Fantasy XVI deve ancora ricevere la sua valutazione finale dall'ESRB e dal PEGI, ma una classificazione provvisoria del PEGI rivela che il gioco sarà adatto a un pubblico sopra i 18 anni.

Di recente, Square Enix ha inviato alcune e-mail che contengono una classificazione PEGI in fondo. Secondo le e-mail, il gioco è stato valutato per persone di età superiore ai 18 anni in Europa, che corrisponde alla valutazione M dell'ESRB. A volte ci sono differenze tra la scala di valutazione dell'ESRB e del PEGI, ma il più delle volte sono sulla stessa linea. Inoltre, dovrebbe essere chiarito che la classificazione PEGI potrebbe ancora cambiare poiché il gioco non ha ancora raggiunto le fasi finali della produzione.

Un gioco Final Fantasy con una valutazione simile è qualcosa di molto raro nel franchise. Tuttavia, sembra che la new entry presenterà un'ambientazione più oscura e violenta, probabilmente accompagnata da altri temi che potrebbero trasformare il titolo in un'esperienza molto più intensa rispetto a tutti i precedenti giochi di Final Fantasy.

Final Fantasy XVI è il prossimo grande progetto di Square Enix che ha come obiettivo un lancio esclusivo su PS5. Il gioco è stato ufficialmente rivelato durante l'ultimo evento di Sony, ma ci sono ancora molti dettagli che devono essere svelati.

final_fantasy_16_rating

Recentemente, Jason Schreier ha affermato che Square Enix sta lavorando a Final Fantasy XVI dal 2016 e che sarà lanciato prima del previsto.

Oltre a Final Fantasy XVI, Square Enix dovrebbe lanciare anche la seconda parte di Final Fantasy VII Remake durante la nona generazione di console.

Che ne pensate?

Fonte: Dualshockers.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza