Diablo IV grandi novitą! Skill tree completamente rivoluzionato, sistema 'Enchantment' dell'Incantatrice ed end game

Blizzard fa sul serio.

Diablo IV torna finalmente a far parlare di sé con un aggiornamento sullo sviluppo imperdibile per tutti i fan della famosissima saga Blizzard che non vedono l'ora di mettere la mani su un nuovo capitolo che potrebbe introdurre non poche novità davvero importanti per il futuro del franchise.

Le informazioni condivise dal lead system designer David Kim si sono concentrate principalmente su tre elementi ma c'è stato spazio anche per alcuni accenni al sistema di poteri Ancestrale/Demoniaco/Angelico e al modo in cui funziona attualmente con il potere derivante da quello presente in equipaggiamento e armi. C'è la volontà di modificarlo in profondità ma di questo se ne parlerà nel prossimo aggiornamento dato che il team ha bisogno di più tempo. Discorso simile per gli oggetti leggendari con la necessità di bilanciarne l'importanza rispetto al potere del personaggio e di bilanciare quanto la rarità sia importante rispetto alla presenza di effetti magici.

Skill Tree

Il protagonista centrale dell'aggiornamento è probabilmente il nuovo sistema che regola le abilità e lo skill tree dei personaggi mostrato poco più sotto. Un vero e proprio albero pieno zeppo di rami, radici e nodi di vario tipo. Parola d'ordine del lavoro di Blizzard è profondità e voglia di permettere una personalizzazione molto più approfondita.

La zona superiore dell'albero è quella dove si spendono gli skill point ottenibili salendo di livello. Qui si sbloccano nuove abilità attive (quadrati), miglioramenti per abilità già ottenute (cerchi) e, esplorando i rami dello skill tree si incontrano dei punti passivi che vengono rappresentati come delle sorta di piccoli germogli. Questi possono essere utilizzati nelle radici dell'albero per sbloccare effetti molto potenti. Come potete vedere i nodi sono parecchi esattamente come lo sono le strade percorribili e le possibilità di personalizzazione. All'interno di una stessa classe si possono creare quindi build decisamente diverse e uniche, completamente condizionate dalla volontà dei giocatori.

Attualmente gli sviluppatori hanno confermato che entro la fine del gioco saranno ottenibili tra il 30% e il 40% dei nodi totali quindi dovremo necessariamente fare delle scelte.

2

Enchantment System

Blizzard sta esplorando l'introduzione di meccaniche e sistemi unici per ogni classe di Diablo IV. Il sistema "Enchantment" dedicato alla Incantatrice è l'ultimo esempio di questo obiettivo. Le abilità dell'Incantatrice possono essere posizionate in due tipi di slot: uno attivo e uno Enchantment. Posizionando l'abilità negli slot Enchantment, questa non sarà utilizzabile come attiva ma regalerà dei bonus secondari.

Attualmente si possono creare build intorno a un mix di skill attive ed Enchantment o scegliere una delle due strade con effetti ovviamente diversi. In questo modo c'è un ulteriore aspetto strategico anche nel modo in cui vengono utilizzate le diverse abilità.

Blizzard ha confermato che sta lavorando anche su una meccanica specifica per la classe Druido ma per i dettagli bisogna ancora attendere.

1
La skill Meteora negli slot Enchantment non permette di controllare l'abilità direttamente ma scaraventa periodicamente delle meteore sull'area dello scontro.

End Game

Per l'End Game, Blizzard ha bisogno di tempo prima di entrare nei dettagli ma sarà un elemento chiave per i personaggi e la volontà degli sviluppatori è quella di creare qualcosa in grado di garantire più profondità e rigiocabilità rispetto a ciò che Paragon è per Diablo III. Tutto ruota intorno al concetto "facile da imparare e difficile da padroneggiare" con la necessità di padroneggiare davvero il gioco che dovrebbe essere al centro dell'end game.

David Kim sottolinea come il team stia costantemente leggendo tutto il feedback dei giocatori per arrivare a creare un Diablo IV imperdibile. In attesa di nuovi dettagli e, perché no, informazioni sulla finestra di lancio cosa ne pensate di queste novità in arrivo nel gioco?

Fonte: Blizzard

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darą ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Torchlight 3 - recensione

Una tempesta di click in un mondo coloratissimo.

Godfall in un nuovo video gameplay che mostra anche un'intensa boss fight

Le meccaniche del titolo disponibile al lancio di PS5 (e su PC).

GTA 5 per PS5 punta a una draw distance migliore, pił fauna selvatica, pił auto, npc e molto altro

Scopriamo i miglioramenti che ci aspettano con la versione next-gen.

Mafia: Definitive Edition - recensione

(Re)Make Mafia great again.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza