Baldur's Gate III è geniale e nasconde una 'particolare quest' all'interno dell'EULA

E in pochi l'hanno scoperto.

Essendo prettamente un gioco del genere GDR, in Baldur's Gate III iniziamo la nostra storia con una serie di missioni da portare a termine. Ma prima ancora di accedere al gioco, prima ancora di creare il personaggio, è stata scoperta una particolare missione da intraprendere proprio all'interno dell'EULA, l'accordo di licenza con l'utente finale che praticamente bypassiamo sempre tutti senza leggerlo.

Ad ogni modo nelle ultimissime righe dell'EULA, Larian Studios ha inserito alcune frasi che lasciano intendere ad una quest che dovrebbe essere intrapresa dal vivo dai giocatori. "Dopo aver accettato questo Patto, intraprendi una missione aggiuntiva per inviare a Larian una (1) registrazione di un canto, una canzone, un testo, una poesia o una danza interpretativa eseguita da te per esaltare il tuo interesse per Forgotten Realms". In sostanza si tratta di diventare bardi nella vita reale e chi non lo vorrebbe?

"Se rifiuti di intraprendere e portare a termine questa missione entro i primi tre inverni successivi alla tua accettazione di questo Patto, perdi la fama e la fortuna come membro fondatore della nostra Gilda dei Grandi Geni. Con la presente concedi a Larian Studios una licenza mondiale, perpetua e priva di royalty per condividere tali registrazioni attraverso i canali dei social media di Larian Studios" termina il contratto.

bg

Perciò sia che abbiate letto o meno questo contratto, ora siete vincolati con Larian. Chissà quando inizieranno ad arrivare i primi video allo studio...probabilmente lo scopriremo molto presto. Se siete tra gli sfortunati che ancora non hanno provato l'accesso anticipato di Baldur's Gate III, a questo link potete dare uno sguardo alle nostre prime impressioni.

Fonte: PC Gamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza