Cyberpunk 2077, veicoli e stili del personaggio - anteprima

Sfrecciando con stile per Night City! 

"Enorme per scala e portata, Cyberpunk 2077 è il nostro gioco più ambizioso fino ad oggi. La versione Stadia consentirà ai giocatori di saltare a Night City per giocare in tutto il mondo senza bisogno di download", afferma Michał Nowakowski, SVP di CD Projekt Red. E come dargli torto, dopo l'ultimo Night City Wire? Oltre all'annuncio della versione Stadia, negli ultimi eventi dedicati l'attenzione sul titolo è cresciuta a dismisura, unendo critica e pubblico nella voragine dell'hype.

Noi aspettiamo Cyberpunk, Cyberpunk attende noi. E anche ieri sera, nel quarto episodio dei Night City Wire, abbiamo mosso i primi passi nel mondo futuristico ideato da CD Projekt Red. Stavolta siamo stati a bordo di veicoli originali e ispirati, attraversando a una folle velocità una città che non dorme mai, mentre lo stereo acceso trasmetteva brani di musica elettronica.

Saliremo a bordo di macchine e moto di varie versioni, come quelle sportive ispirate ad alcuni marchi noti nell'automobilismo mondiale. Si potranno rubare, comprare e modificare raccogliendo pezzi sparsi nei quartieri cittadini. Ogni vettura si potrà guidare diversamente perché avrà un design specifico al suo interno, inoltre sarà possibile guidare una Porsche vecchia di cent'anni grazie alla partnership tra Cyberpunk e la casa automobilistica tedesca.

Ci saranno diverse gare nelle Badlands e a Night City, e sarà consigliabile prepararsi a dovere per affrontare quegli scontri potenzialmente pericolosi. È stato svolto un lavoro estremamente curato specialmente nel comparto sonoro, rendendolo chiaro grazie ai microfoni attaccati al cofano del motore di una vera Porsche.

Gli interni di ogni macchina saranno diversi e si potrà interagire coi vari componenti, coinvolgendo maggiormente il videogiocatore. La guida sarà sia in terza che in prima persona, un'ottima notizia considerata la cura riposta nelle brevi cinematiche quando ci ritroveremo a rubarne una a un povero malcapitato. Anche la qualità dell'illuminazione e il design dei veicoli superano le nostre aspettative. Pensiamo che sia stato svolto un lavoro scrupoloso, com'è tipico da parte di CD Projekt Red dopo quel che si è visto anche negli altri Night City Wire.

Oltretutto, Keanu Reeves è tornato a mostrarsi a bordo di una moto. La sua, di moto. Augurandoci che si possa guidare in game, siamo rimasti molto colpiti dal suo design incredibile, in linea col personaggio che interpreterà nell'esperienza di gioco. "Il suono sarà puro", a detta dell'attore, aggiungendo che "sarà aggressiva", riferendosi ai due tubi di scappamento posteriori che lasceranno sfogare la potenza del motore.

Cyberpunk_anteprima_1
La Porsche che guideremo nella nostra esperienza su Cyberpunk 2077!

Non è un caso che CD Projekt Red abbia curato ogni dettaglio all'interno di Cyberpunk, come le ambientazioni mentre saremo a bordo di un veicolo. Ci muoveremo in strade asfaltate, nei sobborghi e nelle ampie aree desertiche delle Badlands. Se poi qualcuno ricorderà le macchine corazzate presenti in Mad Max, allora si troverà a suo agio, e non lascerà quelle dune tanto presto. Ci saranno degli scontri mortali con dei veicoli armati pronti a tutto pur di vincere, e non avranno alcuna pietà per noi, un chiaro riferimento alle più famose pellicole cinematografiche di Hollywood.

Night City ricorda i colori sgargianti di Los Angeles e Las Vegas, la vita mondana dei quartieri più gettonati e apprezzati dalla movida locale. Non vediamo dunque l'ora di sgommare a bordo di macchine e moto in giro per la città, con in sottofondo "Bad guy" di Billie Elish non curanti di quello che potrebbe accadere, osservando la vita cittadina animarsi a sua volta.

Ma non finisce qui. Lo stile nel vestirsi è importante per chiunque ma sembra che per un abitante di Night City sia di vitale importanza, e Cyberpunk 2077 riflette accuratamente una società materialista.

Se abbiamo resistito ai tempi dei paninari e dei punk, è perché ancora non abbiamo conosciuto gli stili presenti a Night City. Quando personalizzeremo il nostro personaggio, accederemo ad abiti, capigliature e benefici differenti per ciascuno stile che sceglieremo.

Lo stile kitsch è concentrato più sull'apparenza rispetto alla sostanza, a vivere la vita con leggerezza, a non farsi coinvolgere in argomenti troppo complessi. A essere, nel linguaggio comune, uno che "vive e lascia vivere". Invece l'Etropism è il tipico ragazzaccio del Bronx che vive pensando al futuro, ma non sa se finirà in carcere o in una roulotte: non gli importa molto degli indumenti che indossa.

Ci sarà poi il Neomilitarism, che è in tutto e per tutto pieno di sé, sia nel vestirsi che nel porsi con gli altri, rigoroso e noioso al tempo stesso. Il Neokitsch si interessa a ciò che vuole senza rinunciare a party esclusivi e a vestiti all'ultimo grido. Immaginiamo che sia ricco sfondato.

Cyberpunk_anteprima_2
Keanu Reeves a bordo della sua moto a un evento.

Abbiamo apprezzato l'evento dall'inizio alla fine, soprattutto la parte dedicata ai differenti stili che sono stati mostrati. È la rappresentazione di un mondo vario, in grado di stupire per il lavoro minuzioso svolto da CD Projekt Red nel definire ogni tipologia di vettura e gli stili che sceglieremo durante la personalizzazione del nostro personaggio.

Ora non resta che attendere il prossimo evento Night City Wire, che potrebbe stupirci ulteriormente. E chissà cosa tratterà.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza