Call of Duty Black Ops Cold War è solo in beta ma i cheater PC rendono già insopportabile il cross-play

Di già?

Call of Duty: Black Ops Cold War è entrato ufficialmente in fase beta e i giocatori PlayStation 4, Xbox One e PC possono testarlo senza problemi, con tanto di cross-play abilitato.

Sfortunatamente, un problema c'è, eccome...su PC, il titolo è già infestato di cheater che stanno guastando il divertimento dei giocatori. Ricordiamolo: il gioco è attualmente in fase beta, non si tratta del titolo completo e i progressi non verranno trasferiti nel gioco finale. Questo significa che i cheater non stanno imbrogliando per avere punteggi elevati, ma solo per puro, semplice e immotivato trollaggio.

Potete ammirare questi cheater in azione in vari video e topic di Reddit, diffusi dalla community di Call of Duty. Inutile dire che, con il cross-play attivato, anche i giocatori console possono incappare in questi scomodi personaggi. Pertanto, molti hanno deciso di non correre rischi e disattivare il cross-play con il PC.

Queste le dichiarazioni dei giocatori console:

"Ho deciso di disattivare il cross-play. Preferisco aspettare di più in una lobby, piuttosto che avere a che fare con questi pagliacci hacker che devono ricorrere agli hack per vincere una partita.", "La prima cosa che ho fatto ieri è stato disattivare il cross-play.", "Ecco perché bisogna disattivare il cross-play. Onestamente, spero che aggiungano un'opzione per sole console.", "Questo è il motivo per cui ho disattivato il cross-play appena ho iniziato a giocare.".

Sfortunatamente, Call of Duty ha una storia molto travagliata con i cheater e queste testimonianze non sono tanto dissimili da quanto abbiamo vissuto con il lancio di Modern Warfare o Warzone, entrambi vittime di hacking fin dal day one.

Call of Duty Black Ops Cold War, tuttavia, li straccia tutti, dato che gli hacker si sono dimostrati attivi ancor prima del lancio ufficiale, arrivando perfino ad "operare" fin dalla beta aperta.

Senza ombra di dubbio, Activision cercherà in ogni modo di combattere i cheater e gli hacker, ma i suoi sforzi saranno sufficienti per contrastarli?

Nel frattempo, i giocatori console continueranno ad isolarsi e a salvaguardare la purezza delle loro partite. Qualcuno li può biasimare?

Fonte: Eurogamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Valorant è 'attualmente ingiocabile' secondo Ninja

Il celebre streamer si scaglia contro il gioco di Riot afflitto da numerosi problemi.

Serious Sam 4 - recensione

Combattendo l'invasione, un proiettile alla volta.

Commenti (8)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza