Teardown è pronto alla distruzione totale, finalmente abbiamo una data per l'Accesso Anticipato

Via spianata per l'Early Access.

Lo sviluppatore indipendente Dennis Gustafsson ha annunciato finalmente la data d'uscita del suo folle progetto Teardown, in arrivo su Steam in Accesso Anticipato per la fine del mese, per la precisione il prossimo 29 ottobre.

Nel caso non lo conosceste, Teardown è una specie di "simulatore di rapina" con una piccola peculiarità: l'intero mondo di gioco è completamente distruttibile, con una fisica e un realismo incredibile. Ogni mappa ha degli oggetti da raccogliere, ma nel momento in cui otterrete il primo, partiranno allarmi, elicotteri della polizia e molto altro.

Il segreto per vincere sarà quello di creare una via di fuga ottimale, creando varchi nei muri, scalette di detriti, ponti improvvisati e molto altro. Il realismo del mondo di gioco raggiunge livelli eccezionali una volta che noterete tutti i singoli dettagli: ogni singolo colpo di martello danneggerà le costruzioni, i tubi di metallo si piegheranno sotto la pressione e il legno prenderà fuoco in maniera procedurale. Per rendere il tutto ancora più stupendo, Teardown supporterà il ray tracing, per luci e riflessi all'avanguardia.

Gustafsson prevede di tenere Teardown in Accesso Anticipato all'incirca per un anno, durante il quale spera di poter aggiungere una campagna e sfide della community.

L'elevata interattività degli ambienti di gioco e le possibilità offerte dalla fisica, oltre che alla creatività degli utenti, potrebbe trasformare Teardown in un titolo molto amato dal popolo PC. Le premesse sono interessanti, quindi non ci resta che aspettare il 29 ottobre per scoprire il pensiero dei giocatori. Se siete interessati anche voi, potete inserire Teardown nella lista desideri di Steam.

Fonte: RockPaperShotgun

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Red Lantern - recensione

Sei anime nel viaggio di una vita.

I Am Dead - recensione

“Non dimentichiamo mai quelli che amiamo, vero?”.

Noita - recensione

Interessante e dinamico.

ArticoloI 20 migliori videogiochi indipendenti

Venti opere indie capaci di scardinare i preconcetti e competere con i grandi dell'industria.

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza