Xbox Brasile ha licenziato una presentatrice vittima di molestie e minacce online

Una scelta che fa discutere.

Una storia che fa discutere, quella di Isadora Basile, una presentatrice del team Xbox Brasile che, per molto tempo, ha annunciato online le ultime novità del brand. La ragazza ha recentemente rivelato il proprio licenziamento dalla divisione Xbox, avvenuto il 16 ottobre scorso, dopo che la ragazza aveva riportato alla compagnia le minacce di morte, abusi e molestie che aveva ricevuto negli ultimi tempi.

Per molto tempo, Isadora è stata attaccata online da persone che la ritenevano priva di "credibilità da gamer", lamentandosi della webcam con cui lavorava da casa e altri futili motivi. Gli utenti più "audaci" sono arrivati perfino a minacciarla di morte, stupro e altro che è meglio non riportare.

La ragazza ha puntualmente riportato ogni singola minaccia ai responsabili della divisione brasiliana di Xbox ma, pochi giorni fa, la compagnia ha deciso di terminare il contratto con Isadora, sostenendo che fosse la decisione migliore.

La scelta di Xbox Brasile fa già molto discutere di per sé, tuttavia sembra non si tratti della prima volta che la divisione finisce sotto l'occhio inquisitorio dei fan: anni fa, infatti, scoppiò il caso di Mil Grau, uno youtuber con partnership ufficiale Xbox, il quale attaccava continuamente le minoranze etniche e non ha mai ricevuto nemmeno un'ammonizione da parte della compagnia. Solo dopo diversi anni e continue segnalazioni, il team è intervenuto ufficialmente nella vicenda.

Fortunatamente, non dovremo aspettare anni, prima di conoscere la versione di Xbox Brasile sulla faccenda Isadora, perché poche ore fa, il team è intervenuto con un messaggio ufficiale, diffuso attraverso i propri social:

"Abbiamo apportato alcune modifiche alla nostra strategia per quanto riguarda i contenuti originari del Brasile, con conseguente riduzione dei canali (di comunicazione). Ringraziamo Isadora Basile e il talentuoso team dell'agenzia per la loro creatività e contributo a Xbox News. D'ora in poi, Xbox Wire Portal sarà il nostro unico canale di notizie. Il canale Xbox BR continuerà a sperimentare nuovi modi per intrattenere i giocatori brasiliani.".

In altre parole, Xbox Brasile sostiene che il licenziamento di Isadora non sia dovuto alle continue minacce ricevute, bensì per una ristrutturazione interna dei propri canali PR.

Che sia vero o meno, in una recente intervista Isadora ha dimostrato di possedere tutt'ora una visione positiva di Microsoft, sostenendo che l'azienda sostiene le donne, le incoraggia nell'avanzare della propria carriera e le protegge in ogni modo possibile.

Voi che ne pensate di questa situazione?

Fonte: XboxEra

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza