eSport con ricchi premi in denaro? Meglio i granchi

Lo strambo caso di Fight Crab.

Il Toyama Gamers Day inizia il 24 ottobre nella città giapponese di Toyama. Per quest'anno, il torneo di gioco principale sarà una competizione dedicata a Fight Crab chiamata King Crab Tournament.

128 giocatori si sfideranno sulla versione per Nintendo Switch del gioco di combattimento in terza persona a tema marino. Invece di un pagamento in contanti, il vincitore del primo premio riceverà invece un centinaio di granchi locali, del valore di ¥ 300.000 (circa $ 2.860). Altri tornei durante l'evento verranno premiati con granchi e altri frutti di mare, inclusi i migliori vincitori di Fortnite.

Anche se ciò può sembrare uno strano premio, è molto probabile che sia stato fatto per aggirare le leggi giapponesi sugli eSport che limitano il montepremi a un massimo di ¥ 100.000 (circa $ 953). La stessa Toyama è famosa per essere una città di pescatori costieri e rinomata per i suoi granchi, il che rende una scelta ovvia per lo sviluppatore di Fight Crab, Masafumi Onuki, spingere per una tale promozione.

fc

Che vinca il migliore!

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza