Super Mario Bros. 35 - recensione

Anche Mario si concede alla Battle Royale (o quasi).

Vi abbiamo parlato varie volte del 35° compleanno della mascotte per eccellenza, ma stavolta siamo qui per parlarvi della prima incursione di Mario nel genere Battle Royale. Dopo aver ceduto alle lusinghe del mercato mobile è giunta l'ora di debuttare nel genere di videogiochi che ormai da anni va per la maggiore. Naturalmente Nintendo ha deciso di farlo a suo modo, ricalcando le orme di Tetris 99 nella speranza di replicarne (se non superarne) il successo.

Super Mario Bros. 35 è un frenetico gioco online che vi affiancherà ad altri 34 giocatori su un'unica schermata con l'obiettivo di portare a termine una serie di livelli random presi dal primo e ormai leggendario capitolo della serie. Ormai lo avrete giocato in tutte le salse e su una miriade di piattaforme, ma il format scelto per queste sfide è totalmente diverso e assolutamente irresistibile: avrete infatti una sola vita a disposizione.

Se in una normale partita di Super Mario potrete permettervi qualche distrazione, qui non vi sarà concessa e basterà un salto sbagliato, una misura presa male o anche un unico contatto frontale con un nemico per diventare un numero. O meglio, il numero che rappresenterà la vostra posizione nella classifica finale dei 35 partecipanti.

Ogni sfida si svolge in una serie casuale di livelli del Super Mario uscito nel 1985, e l'obiettivo è arrivare alla fine prima che il tempo scada per passare al successivo. Non sono ammessi errori ma una tattica conservativa non è sicuramente consigliabile, in quanto il timer arriva velocemente a zero e i nemici vanno per forza eliminati per "triggerare" la meccanica di gioco più diabolica di Super Mario Bros. 35.

Ogni Goomba, Koopa, Bo-Bomba o Kalamako eliminato infatti non solo vi garantirà un bonus di tempo ma finirà anche nelle partite dei vostri avversari, rendendo la loro traversata molto più difficile. Ovviamente accadrà anche il contrario quindi sottrarsi al combattimento troppo a lungo significherà andare incontro a livelli sempre più pieni di ostacoli.

Anche le monete sparse nei livelli hanno un'importanza fondamentale quindi non trascuratele. Accumulandole potrete infatti attivare una sorta di roulette che vi garantirà bonus aggiuntivi da usare subito o nella sfida successiva. Un fungo standard vi garantirà una possibilità di vita in più, mentre una Super Stella giocata al momento giusto potrebbe fare la differenza tra vittoria e sconfitta. Tenete inoltre presente che tutti i bonus presenti nei livelli originali saranno ancora lì ad attendervi, quindi usate al meglio memoria e polpastrelli per garantirvi un buon piazzamento.

Super_Mario_Bros_1
Portare a termine combo di uccisioni garantisce un bonus di tempo supplementare: datevi da fare!

Se state pensando che arrivare sul gradino del podio in Super Mario Bros. 35 sia molto più facile che in Tetris 99 avete ragione, ma solo perché attualmente siamo ancora nella fase post-lancio in cui praticamente tutti ci stanno giocando. Sapere a memoria il gioco originale aiuta non poco ma essendo i livelli scelti casualmente, dovreste avere anche una memoria fuori dal comune per richiamare alla vostra memoria muscolare le giuste sequenze in grado di farvi resistere fino alla fine. Già ora in rete è possibile trovare in rete video di veri e propri mostri, capaci di fare numeri da circo degni dei migliori speedrunner.

Ai giocatori meno esperti o più arrugginiti consigliamo di passare un bel po' di tempo nella modalità Allenamento, nella quale potrete fare pratica nei livelli che avrete sbloccato nel gioco principale. Ogni giorno troverete inoltre delle sfide extra che una volta completate vi frutteranno un bel bottino di monete. Le Battaglie Speciali invece sono sfide con regole particolari che danno un pizzico di pepe in più, ma sono consigliate solo ai giocatori più esperti quindi prima di provarle allenatevi un bel po'.

I piazzamenti che otterrete in tutte queste modalità di gioco contribuiranno a farvi salire di grado, ma purtroppo questo è l'aspetto che più ci ha delusi. Le uniche cose che guadagnerete saranno infatti delle nuove icone, che potrete sostituire a quella standard nel vostro profilo, qualche elemento distintivo in più sarebbe stato gradito.

Super_Mario_Bros_2
Anche Super Mario Bros. 35, come la recente collezione per Switch, ha una scadenza. Sarà disponibile fino al 31 Marzo 2021.

Abbiamo pensato a lungo se fosse il caso di dare una valutazione numerica a Super Mario Bros. 35 e alla fine abbiamo deciso che sì, era necessario per dare una dimensione più esatta del prodotto.

Stiamo parlando di un gioco gratuito (per gli abbonati Nintendo Switch Online), senza l'ombra di micro-transazioni (per ora!), il cui download non richiede più di qualche minuto con una connessione decente e che probabilmente risiederà stabilmente sulle vostre console Nintendo fino all'avvento della Switch 2... e forse anche oltre.

La giocabilità, per quanto particolare, è altissima, la ri-giocabilità praticamente infinita e il fattore sfida davvero fuori scala.

8 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Mad Rat Dead - recensione

C'č vita dopo la vivisezione?

Game & Watch - Super Mario Bros. - recensione

Un oggetto da collezione per il 35° anniversario dell'idraulico.

Sackboy: Una Grande Avventura - recensione

Un concentrato di arte e musica ricamato a maglia su PS5.

EssenzialeAstro's Playroom - recensione

La storia di PlayStation nel palmo di una mano.

Pumpkin Jack - recensione

Un gufo, un corvo e una zucca posseduta entrano in un bar.

Articoli correlati...

Mad Rat Dead - recensione

C'č vita dopo la vivisezione?

Sackboy: Una Grande Avventura - recensione

Un concentrato di arte e musica ricamato a maglia su PS5.

ArticoloAstro's Playroom - prova

Primo contatto con PS5 e Dual Sense. Primo contatto con la next-gen.

ArticoloLittle Nightmares II - prova

Gli incubi fanno meno paura in due?

Crash Bandicoot e Spyro si fondono e nasce...Sprash Dragdicoot!

Il character designer dei due titoli dā spazio alla fantasia.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza