Cyberpunk 2077 perde alcuni contenuti e lo studio risponde alle preoccupazioni dei fan sui tagli

'Fidatevi di noi'.

Uno sviluppatore di CD Projekt Red ha affrontato le preoccupazioni dei fan sul contenuto tagliato di Cyberpunk 2077. Il senior level designer Miles Tost, ha parlato della questione nel server di Cyberpunk 2077 su Discord rassicurando i fan preoccupati e spiegando che non dovrebbero esserlo per il prodotto finale.

Nella dichiarazione Tost ha affermato: "Il taglio dei contenuti e dell'ambito è una parte molto normale dello sviluppo. Ovviamente alcune cose cambiano e ovviamente avremo anche idee che sembrano grandiose sulla carta ma poi non finiscono per funzionare bene nel gioco assieme a tutto il resto. Per questo dobbiamo tagliare o implementare qualcosa".

La risposta è arrivata a causa dei confronti effettuati tra i recenti trailer e una demo di Cyberpunk 2077 che è stata mostrata per la prima volta nel 2018, con voci di contenuti tagliati, così come lo sviluppo di Cyberpunk 2077 rispetto al processo di realizzazione di The Witcher 3: Wild Hunt. Il ragionamento alla base di ciò potrebbe essere dovuto al modo in cui il team di sviluppo ha commercializzato Cyberpunk 2077 rispetto al modo in cui lo ha fatto con The Witcher 3 prima della sua uscita nel 2015.

cyber

Tost ha parlato dei paragoni con The Witcher 3 dicendo: "Anche in The Witcher 3 abbiamo tagliato un sacco di cose, ma alla fine tutto ha reso il gioco migliore. Capisco che ciò può essere deludente per tutti quando succede e anche difficile da capire senza tutto il contesto di un ambiente di sviluppo, ma in questo caso vi chiediamo solo di essere fiduciosi".

Fonte: PcGamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza