Devil May Cry 5: Special Edition non avrÓ il supporto al ray tracing su Xbox Series S

Qualche rinuncia Ŕ e sarÓ sempre inevitabile?

La scorsa settimana abbiamo dedicato una notizia ai miglioramenti grafici su next-gen promessi da Devil May Cry 5: Special Edition senza però poter condividere dettagli precisi su ciò che potremmo aspettarci dalla versione Xbox Series S. La next-gen meno potente di Microsoft dovrà rinunciare a qualche feature o miglioramento?

Com'era facilmente immaginabile la risposta è sì e in fondo non potrebbe che essere così considerando le caratteristiche della console. Probabilmente questa "inferiorità" sarà inevitabile praticamente per ogni gioco ma sarà sicuramente interessante capire quanto sarà evidente. Andando nello specifico, per quanto riguarda Devil May Cry 5 sembrerebbe tutto sommato piuttosto limitata.

Su Xbox Series X ci sarà il supporto al ray tracing mentre su Xbox Series S no. L'annuncio arriva da Capcom che tra l'altro ha invece confermato alcune ottime notizie come il supporto a frame rate fino a 120 fps, a un audio 3D migliorato, tempi di caricamento ridotti, difficoltà Legendary Dark Knight, Turbo Mode e ovviamente Virgil giocabile.

Insomma, sembra proprio che l'unica limitazione di Xbox Series S in questo caso sia il ray tracing.

1

Capcom ha inoltre confermato che continuerà a lavorare sulla versione per Xbox Series S e che in futuro le cose potrebbero cambiare. Cosa pensate di questa "rinuncia" sulla next-gen minore di Microsoft?

Fonte: IGN

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza