Minecraft ha un server che insegna ai giovani come votare in vista delle elezioni USA

Scopriamo il server 'Build the Vote'.

In Minecraft ora si trova un edificio bianco con pesanti colonne, adornato con bandiere americane. La sua cupola è a blocchi, come tutto in Minecraft, ma richiama ancora il Campidoglio di Washington. Soprannominata la casa elettorale, il suo scopo è proprio questo: un posto in cui i giocatori possano valutare la politica come parte di un'iniziativa elettorale chiamata Build the Vote.

Build the Vote è un server di Minecraft creato appositamente per i giovani americani che insegna come votare in vista delle lezioni USA. È una collaborazione tra la società creativa Sid Lee e l'organizzazione non profit apartitica Rock the Vote. Minecraft consente di tutto, dai concerti virtuali, fino alle biblioteche. Per gli scopi del team - educare senza influenzare - Minecraft è il posto giusto. Jonathan Lavoie, associate creative director di Sid Lee ha detto che l'obiettivo di questa iniziativa è "raggiungere il pubblico più giovane, sappiamo che la loro presenza è soprattutto online."

Nonostante la famigerata tendenza dell'industria dei giochi ad aggrapparsi all'idea di intrattenimento apolitico, i videogiochi sono diventati gli ultimi campi di battaglia per attirare l'attenzione dei giovani elettori. Il candidato presidenziale Bernie Sanders ha utilizzato Twitch per raggiungere i potenziali elettori. La campagna Biden-Harris ha sfruttato Animal Crossing: New Horizons, mentre la scorsa settimana, Alexandria Ocasio-Cortez ha trasmesso in streaming Among Us su Twitch.

3_RTV_SidLee_House.0

Che gli spazi digitali siano diventati importanti in un anno di pandemia come il 2020 non è un caso. "Penso che la pandemia ci abbia davvero mostrato che il digitale in questo momento è assolutamente fondamentale", afferma Teja Foster, social media director per Rock the Vote. Gli eventi sono stati cancellati. Le aziende chiudono. Ma l'impronta digitale delle persone è cresciuta. "Stiamo tutti cercando di capirlo, soprattutto con la pandemia, perché non c'è nessun posto dove incontrare nessuno in questo momento se non online", ha detto.

Secondo Foster, il più grande ostacolo per convincere i giovani a votare non è l'indifferenza o il disinteresse, è l'istruzione. "Non ci viene insegnato affatto a scuola il processo di votazione, come funziona e come è veramente".

Sid Lee ha cercato di rappresentare l'esperienza il più fedelmente possibile. Entrare nel server vi porterà vicino al seggio elettorale, ma dovrete comunque fare una "passeggiata" per arrivarci. Una volta dentro, dovrete registrarvi. I giocatori non votano per i candidati effettivi, ma le questioni relative alla politica e agli argomenti che i candidati hanno (principalmente) affrontato nei dibattiti, come la giustizia penale, l'immigrazione e le riforme sociopolitiche. I creatori, inoltre, hanno voluto che l'esperienza fosse fermamente apartitica.

Ogni voto sarà raccolto in forma anonima e Rock the Vote pubblicherà i risultati online entro il 30 ottobre. Si potrà votare solo una volta. I giocatori riceveranno skin come ricompensa.

Che ne pensate?

Fonte: The Verge.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza