Shroud: gli FPS moderni devono smettere di cercare di essere 'così realistici'

L'equilibrio tra gameplay e la ricerca di uno stile unico sono più importanti.

Shroud è solito condividere le sue opinioni e in uno dei suoi ultimi stream, la star di Twitch ha ammesso che non gli importa quanto siano realistici i giochi FPS. Ciò che che conta è che i titoli abbiano il loro equilibrio, tra gameplay e giuste meccaniche di shooting.

Il dibattito tra gameplay e realismo è stato un argomento che ha diviso la community sin da quando la grafica è migliorata abbastanza da sembrare più simile alla vita reale.

Da un lato, i giocatori competitivi spesso non si preoccupano di quanto sia realistico un gioco. Invece, vogliono che il titolo sia fluido e reattivo, e certi utenti non esiteranno a ridurre le impostazioni video per aumentare la frequenza dei fotogrammi.

D'altra parte, alcuni giocatori vogliono immergersi in un'esperienza che sembra autentica e realistica. Se il gioco gira abbastanza bene, vogliono lo stesso aumentare le impostazioni fino a settaggi ultra e perdersi in un mondo fotorealistico.

Questa divisione ha trovato la sua strada anche nello sviluppo dei videogiochi. Alcuni sviluppatori danno la priorità alle performance, mentre altri si preoccupano di più di come appare su schermo. Tuttavia, la maggior parte degli sviluppatori trova un equilibrio tra i due elementi.

dexerto_header_45

Mike 'Shroud' Grzesiek è intervenuto sulla questione e crede che i moderni sparatutto in prima persona non dovrebbero essere così realistici. Invece, pensa che dovrebbero concentrarsi sull'equilibrio, sul gameplay e sulla ricerca di uno stile unico.

"Personalmente, non mi interessa quanto sia realistico un gioco", ha detto.

"Penso che i migliori giochi escano con il loro ... stile unico di shooting", ha aggiunto. "Piuttosto che usare la vita reale come linea guida."

Shroud riassume la sua opinione dicendo che la cosa più importante di uno sparatutto in prima persona è lo shooting stesso. Dopotutto, è l'essenza di un gioco FPS, indipendentemente da quanto sia realistico.

È interessante notare che l'opinione di Shroud sulla questione è cambiata un po'.

All'inizio di quest'anno, lo streamer ha parlato di come avrebbe progettato il suo gioco FPS perfetto e ha detto: "non vorrei che [le armi] assomigliassero a Rust. Voglio che assomiglino di più a Tarkov, dove hanno quel tipo di aspetto più realistico".

Meno di un mese prima, tuttavia, Shroud ha "condannato" Rainbow Six: Siege per essere troppo realistico e perché "rovina l'integrità competitiva", il che è coerente con la sua visione attuale.

In finale, è perfettamente naturale cambiare opinione. Inoltre, sembra che sia tornato al suo punto di vista di partenza, confermando la sua opinione che il gameplay sia più importante del realismo.

Che ne pensate?

Fonte: Dexerto.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

"Battlefield 6 non sarà come i fan lo desiderano"

Brutte notizie da un noto insider.

Destiny 2: Osiride e Saint-14 sono personaggi omosessuali

Lo rivela Robert Brookes, narrative designer di Bungie.

Cyberpunk 2077 è dietro l'angolo e Cyberpunk Antologia Assoluta è il libro perfetto per l'occasione

Una raccolta per appassionati e per chi vuole conoscere l'universo cyberpunk.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza