PS5 e Xbox Series X: la lista di tutti i giochi con supporto ai 120fps - guida

E i migliori TV e monitor a 120Hz consigliati dal Digital Foundry.

Microsoft ha recentemente confermato che Halo Infinite, il gioco bandiera della Xbox Series X, supporterà il gameplay a 120fps in modalità multiplayer. Questo ci ha portato a interrogarci su quali altri giochi hanno la conferma del supporto a 120Hz sui TV e sugli schermi 4K compatibili.

Abbiamo quindi svolto qualche ricerca e questo articolo ne è il risultato: una lista esaustiva e dettagliata di tutti i giochi per PS5 e Xbox Series X che vanno oltre lo storico limite di refresh di 60fps delle console. Oltre alla lista dei titoli con tale supporto, abbiamo inserito anche la tecnologia di connessione dei TV 4K 120Hz (HDMI 2.1) e anche le migliori TV 4K per il gaming next-gen.

Anche se molti utenti giocheranno le console next-gen su TV, abbiamo anche coperto l'altra opzione, ovvero i monitor per PC ad alto refresh. Questi sono infatti disponibili da diversi anni sul mercato, quindi abbiamo stilato una lista di modelli consigliati che supportino almeno 120Hz o più a diverse risoluzioni. Abbiamo infatti incluso monitor con risoluzione nativa 1080p e 1440p, ed anche i primissimi modelli dotati di interfaccia HDMI 2.1, necessaria per il 4K a 120Hz.

Oltre ai giochi e ai consigli sugli schermi, abbiamo incluso anche una breve guida al gaming a a120fps. Scrollate la pagina o passate direttamente alla sezione che più v'interessa tramite la guida di navigazione qui sotto:

Indice dell'articolo

Prima di cominciare, poniamoci una semplice domanda:

Perché 120fps sono meglio di 60fps?

Risposta: più alto è il frame-rate, più bassi sono il vostro input lag e più alta è la risoluzione temporale.

Questi due effetti collaterali rendono più agevole il gameplay di giochi frenetici come shooter o racing, riuscendo a reagire con più prontezza alla comparsa di un nemico o di scorgere in anticipo l'approcciarsi di una curva a gomito. Potete vedere tutto ciò dimostrato nel nostro video "Oltre i 60fps".

fps

I monitor ad alto refresh hanno avuto un forte impatto nel gaming PC quando sono stati introdotti anni fa, e ci aspettiamo un effetto simile su console adesso che ci sono sul piatto i 120fps.

Ovviamente c'è un compromesso tra alti frame-rate e fedeltà grafica. Per i giochi dove le sezioni frenetiche sono rare, oppure in cui gli sviluppatori vogliono enfatizzare l'aspetto visivo dei loro mondi tramite una risoluzione maggiore o effetti potenziati, rimanere sui a più tradizionali 30fps o 60fps può avere maggior senso.

Quali giochi PS5 e Xbox Series X supportano i 120fps?

120fps_games

Al momento, sappiamo che sono otto i giochi su PS5 o Series X che supportano i 120fps, e lo spread non è affatto in pari.

Anche se la PS5 ha un design innovativo per molti versi, abbiamo sentito molto poco su quali giochi supporteranno i 120fps. Al momento la lista PS5 contiene solo una manciata di titoli, ma è sicuro che crescerà nel corso del tempo.

La lista completa dei titoli PS5 a 120fps

  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Devil May Cry 5 Special Edition
  • Dirt 5
  • Monster Boy and the Cursed Kingdom
  • Rainbow Six Siege

Adesso diamo un'occhiata all'altra faccia della medaglia con la Xbox Series X. Dato che Microsoft pareggia la situazione con il PC gaming su Windows, forse non sorprende vedere che una maggior quantità di giochi con supporto ai 120fps su console. Ecco la lista dei giochi confermati finora.

La lista completa dei giochi Xbox Series X a 120fps

  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Devil May Cry 5 Special Edition
  • Dirt 5
  • ExoMecha
  • Gears 5
  • Halo Infinite (multiplayer)
  • Halo: The Master Chief Collection
  • Metal: Hellsinger
  • Monster Boy and the Cursed Kingdom
  • Ori and the Will of the Wisps
  • Orphan of the Machine
  • Rainbow Six Siege
  • Second Extinction
  • The Falconeer

La retrocompatibilità può mandare pure alcuni titoli a 120fps: la Series X raddoppia infatti il refresh originale di 60fps, mandandolo a 120fps.

Tuttavia, non abbiamo ancora conferme sugli eventuali compromessi grafici nel gameplay a 120fps.

I migliori TV e monitor per giocare a 120fps, consigliati dal Digital Foundry

tv_vs_monitor

Se vi piacciono i titoli frenetici come shooter in prima persona o racing, consigliamo un TV che supporti alte velocità di refresh con le nuove console, sempre che il vostro budget lo permetta. Ecco i nostri modelli consigliati per ogni categoria, inclusi gli splendidi OLED di LG e le alternative concorrenti di Samsung e Sony. Ogni modello scelto offre 120fps a 4K, refresh rate variabile e input lag basso, rendendoli modelli perfetti per il gaming. Cliccando su ogni modello accederete al nostro articolo dettagliato I migliori TV per il gaming a 4K con HDR.

I migliori TV a 4K e 120Hz per PS5 e Xbox Series X

Nota bene: Il 49 pollici Q80T ha un pannello a 60Hz invece di quello a 120Hz utilizzato nelle varianti più grandi. E manca anche del supporto per i refresh variabili, oltre ad avere angoli di visuale peggiori, quindi consigliamo di prendere le varianti da 55 pollici.

I monitor da gaming sono pure un'ottima scelta per PS5 o Series X, ma state bene attenti che nel momento in cui scriviamo nessun modello supporta l'input HDMI 2.1. Ovviamente ciò non v'impedisce di godere dei 120Hz a risoluzioni minori di 4K, come 1440p o 1080p, visto che lo standard HDMI 2.0 supporta I 120Hz per queste risoluzioni. Per raggiungere i 144Hz a 1440p dovrete disattivare il V-Sync adattivo. Si tratta di un'opzione da considerare perché questi monitor sono decisamente più economici delle alternative a 4K e 120Hz. Il primo monitor annunciato con supporto a HDMI 2.1 è l'Eve Spectrum, linkato sotto, ma ci aspettiamo l'arrivo di altri modelli compatibili per la fine dell'anno.

I migliori monitor gaming a 120Hz per PS5 e Xbox Series X

  • AOC 24G2U (1080p 120Hz via HDMI 1.4)
  • BenQ EX2780Q (1440p 120Hz via HDMI 2.0)
  • LG 27GL850 (1440p 120Hz via HDMI 2.0 w/ VRR disabled)
  • Eve Spectrum (4K 120Hz via HDMI 2.1)

La guida del Digital Foundry al gaming next-gen a 120fps

Cos'è HDMI 2.1?

Per farla breve, HDMI 2.1 è il nuovo standard che aumenta la quantità di dati che possono essere veicolati tramite un cavo HDMI. Anche se le porte possono sembrare sempre le stesse, l'incremento di banda richiede nuovi cavi, nuovi dispositivi sorgente (console e schede grafiche next-gen) e nuovi dispositivi di output (TV e monitor). Se tutta la catena è aggiornata al supporto HDMI 2.1, allora otterrete diverse feature.

hdmi

La feature più importante per noi è quella di mandare più frame al secondo a una data risoluzione. Sul precedente standard HDMI 2.0 si poteva mandare al massimo un'immagine per 60 volte al secondo. Su HDMI questa quantità si raddoppia, diventando 120 fotogrammi al secondo per il 4K.

Tra le altre feature ci sono una modalità di bassa latenza automatica che in pratica permette alla TV di disattivare alcuni processi per abbassare l'input lag, ed il supporto ai refresh variabili, che eliminano il tearing dello schermo e gli artefatti di judder senza aggiungere l'effetto collaterale dell'aumento di input lag del v-sync. Tra le altre feature figurano anche HDMI VRR (incluso con lo standard HDMI 2.1), FreeSync (per le schede grafiche AMD) e G-Sync (per quelle Nvidia).

Qual è la differenza tra 120Hz e 120fps?

Gli Hertz (Hz) indicano il numero di volte in cui uno schermo si aggiorna in un secondo. Il refresh rate massimo è parte intrinseca di ogni modello di TV o monitor; la maggior parte degli schermi si ferma a 60Hz ma alcuni arrivano fino a 120Hz. I monitor gaming sono notoriamente disponibili a refresh superiori a 60Hz, alcuni modelli arrivano anche a 360Hz, con i più comuni che supportano 144Hz o 240Hz.

I Frame per secondo (fps)(fps) indicano il numero di immagini generate dalla console o dal PC in un secondo. Questo può essere bloccato a un ceto valore, normalmente per tenere costante l'aggiornamento dei nuovi fotogrammi, o essere sbloccato per permettere frame-rate più alti nei giochi meno pesanti da renderizzare.

Idealmente, questi due parametri devono essere simili per la maggior parte del tempo per sfruttare l'input lag basso e la risoluzione temporale migliorata menzionata prima. Per fare un esempio, se il vostro schermo è a 120Hz e la vostra console fornisce 120 fotogrammi al secondo, allora sfrutterete al meglio il vostro setup.

Se la console fornisce solo 60fps, allora non avrete vantaggi nell'utilizzo di uno schermo a 120Hz rispetto a uno a 60Hz. Al contrario, se la vostra console genera 120fps fissi ma è collegata a uno schermo a 60Hz, otterrete un boost in reattività * ma non paragonabile all'accoppiata 120fps e 120Hz.

Se vi piacciono i giochi frenetici, ha senso dotarsi di uno schermo a 120Hz. Anche se la console produce un frame-rate tra 60 e 120fps, otterrete un'immagine sempre più reattiva su uno schermo a 120Hz rispetto a uno a 60Hz.

Stiamo ancora a poche settimane dal lancio delle console, quindi non sappiamo ancora bene come gireranno i giochi, se il frame-rate sarà completamente fisso a 120fps o se ci saranno dei cali qua e là. Ma considerando i potenti processori montati sulle console 120fps fissi sono sostenibili, e siamo entusiasti di vedere le nuove macchine all'opera.

E la Xbox Series S?

In teoria la Xbox Series S dovrebbe far girare i giochi i giochi a 120fps come su Xbox Series X ma a una risoluzione minore. Sappiamo poco, ma Ubisoft ha delineato le performance di alcuni suoi giochi per ogni console next-gen. Speriamo di sapere di più in prossimità del lancio.

Vai ai commenti (40)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Will Judd

Will Judd

Senior Staff Writer, Digital Foundry

A bizarre British-American hybrid, Will turns caffeine into technology articles through a little-known process called 'writing'. His favourite games are Counter-Strike, StarCraft and Fallout 2.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (40)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza