PS5 e Tempest Engine entusiasmano Housemarque: il team di Returnal parla di come è cambiato lo sviluppo dell'audio

Entusiasta della feature next-gen.

Returnal è stato uno dei primi giochi annunciati per PlayStation 5, anche se non farà parte della line-up di lancio. Si tratta di uno shooter in terza persona con elementi rogue like sviluppato dallo studio finlandese Housemarque, storicamente noto per i suoi giochi sparatutto (Resogun, Nex Machina, Matterfall solo per citarne alcuni).

Come parte di una più ampia intervista su PS5 apparsa sul Washington Post, il game director Harry Krueger ha descritto la parte più emozionante del Tempest Engine in Returnal.

"Penso che il momento che mi ha colpito di più sia molto semplice, le gocce di pioggia che cadono sulla testa. Sembra strano e forse troppo semplicistico, ma stando fermi nella sequenza iniziale potete concentrarvi sui suoni delle fiamme che danzano vicino al relitto della vostra nave mentre una leggera pioggerella cade dalla chioma degli alberi".

Krueger ha poi continuato a parlare di come le nuove funzionalità audio di PS5 abbiano effettivamente cambiato l'approccio allo sviluppo dell'audio in Returnal.

"Il lato audio ora ha bisogno di un team completo con una vasta gamma di competenze. Ogni sorgente sonora viene registrata in relazione a come una persona reale sentirebbe il suono effettivamente proveniente da ogni direzione. È simile al modo in cui abbiamo sempre fatto le cose, ma ora registriamo molte volte da molte direzioni, dedicando ancora più tempo a modificare il tutto nel prodotto finale".

Returnal sarà un'esclusiva per PlayStation 5 ma non ha ancora una data di uscita.

Che ne dite?

Fonte: Wccftech.

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

God of War è giocabile con controller Xbox e Switch su PC: 'Perché limitare i giocatori?'

Il capo della produzione del port di God of War su PC spiega il ragionamento sulle periferiche concorrenti.

Dying Light 2 avrà contenuti post-lancio per 'almeno 5 anni'

Techland ha fornito indicazioni sui contenuti post-lancio di Dying Light 2: supporto per 5 anni.

God of War su PC ha già le prime mod e quella del FOV trasforma gli scontri con i boss

La mod per il FOV in God of War sembra avere il suo perché.

Articoli correlati...

Star Citizen lontano anni? Squadron 42 rischia di uscire nel 2024 se non oltre

Squadron 42 di Star Citizen si farà attendere ancora un po'.

Recensione | God of War - Kratos finalmente su PC!

Kratos arriva anche su PC…ed è nuovamente un capolavoro.

Articolo | Il futuro e i problemi dei videogiochi open-world - editoriale

L'importanza della narrativa cozza con le regole del mondo aperto. Qual è la soluzione?

Ghost of Tsushima ha venduto più di 8 milioni di copie

I dati di vendita aggiornati di Ghost of Tsushima.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza