Assassin's Creed Valhalla ha un inaspettato tributo a Keith Flint, compianto cantante dei Prodigy

Smack my bishop! Smack my bishop!

Assassin's Creed Valhalla contiene un inaspettato tributo a Keith Flint, cantante dei Prodigy. Jake Green, giornalista di Rock Paper Shotgun, ha fatto l'interessante scoperta e ha pubblicato i dettagli su Twitter.

Per trovare questo tributo, dovrete dirigervi nell'Essex, la contea natale dei Prodigy, e verso la località di North End, il borgo vicino a Braintree dove Flint è morto a marzo dello scorso anno, a soli 49 anni. Lì troverete una band che suona e un uomo di nome Keith con i capelli a punta dall'aspetto familiare che invita Eivor a ballare.

Il testo della canzone, almeno in inglese, include la frase "Smack my Bishop" che ovviamente è un chiaro rimando alla famosa canzone del gruppo "Smack My Bitch Up". Quando l'evento storia si conclude, sullo schermo comparirà il nome dell'impresa, ovvero "Prodigy". Di seguito potete dare uno sguardo al tweet e alla mappa in cui ha inizio l'impresa.

loc

Siete già arrivati in questa zona? Avete portato a termine la missione? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza