PlayStation 5 molto rumorosa? Sia il problema che la soluzione sono assurdamente banali

Un grande fastidio di facile rimedio.

Se siete fra quelle persone che sono riuscite a procurarsi una PlayStation 5 in questi periodi di stock inesistenti, allora siete stati molto fortunati. Purtroppo, la sfiga si può annidare anche nella fortuna ed esiste la possibilità che la vostra console sia vittima di un fastidioso, seppur assurdo, difetto di fabbrica.

Questo è stato il caso di alcuni utenti, i quali stanno riportando casi di "rumori molesti" provenienti dalle loro PS5. La nuova console Sony è (sulla carta) un apparecchio molto silenzioso, niente a che vedere con PS4 e PS4 Pro, in diverse occasioni paragonati ad aerei in decollo. Come si spiega quindi la rumorosità della next-gen Sony?

Le segnalazioni sono molteplici, ma quella più illustre proviene senza dubbio da Frank Keienburg, sviluppatore presso Supercell, il quale ha condiviso su Twitter un piccolo video per illustrare il problema in questione. Effettivamente, anche senza aver visto o sentito una console PS5 in azione, possiamo affermare con certezza che quello non è il suono giusto che dovrebbe produrre.

Lo sviluppatore non si è comunque perso d'animo e ha deciso di aprire completamente la console per arrivare fino ai dissipatori, indicati come i potenziali colpevoli di questo ronzio. La teoria, infine, si è dimostrata corretta: il rumore proveniva dal piccolo ventilatore interno di PlayStation 5, ma cosa causava quel ronzio?

Una vera e propria sciocchezza: un'etichetta all'interno della ventola si era leggermente scollata. È bastato rimuovere completamente l'adesivo per risolvere il fastidio e riportare la console a zero decibel.

Un problema sciocco con una soluzione banale, tutto sommato. Purtroppo, nonostante il problema sia parecchio diffuso fra i possessori della console, forse anche qualcuno di voi, non ce la sentiamo di consigliarvi quest'operazione di auto-riparazione.

Il perché è presto detto: per raggiungere la ventola e sistemare quell'etichetta, è stato necessario smontare gran parte della console e, facendo questo a casa propria, si invalida automaticamente la garanzia. Vale la pena rischiare? Oppure è meglio spedire la console in assistenza e aspettare che sia Sony a metterci la mano?

In ogni caso, speriamo di non dover assistere a molti casi del genere, perché sarebbe un vero peccato dover rinunciare ad una giocata tranquilla con la propria PS5, per colpa di un po' di colla che non fa il suo dovere.

Fonte: GameSpot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (17)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza