The Last of Us vs The Walking Dead. Un debutto che incontra un finale: 'sono serie TV molto, molto diverse'

Genere molto simile, approccio molto diverso.

Uno dei titoli videoludici più chiacchierati del 2020 è stato senza dubbio The Last of Us Part II, ma le disavventure di Ellie fanno discutere solo su PlayStation. In molti attendono, infatti, l'arrivo dell'annunciata serie tv, che andrà in onda su HBO.

Si sa ancora poco del progetto, se non che Neil Druckmann è attivamente coinvolto insieme a Craig Mazin, sceneggiatore della pluripremiata miniserie Chernobyl.

Per una curiosa coincidenza produttivo/distributiva, il serial di The Last of Us potrebbe finire a fare "concorrenza" con l'attesa final season di The Walking Dead, che tra alti e bassi dovrebbe giungere nel 2022, al di là dell'evoluzione dei suoi vari spin off.

A rassicurare chi teme un'overdose di zombie c'è però Scott Gimple, chief content officer della serie AMZ tratta dai fumetti di Robert Kirkman:"C'è spazio per entrambi" racconta a Insider. "Ci sono tanti modi di raccontare storie di zombi. [TLOU] è un gioco fantastico, ma penso sia molto diverso da TWD, prende una piega tanto, tanto diversa. Io guarderò entrambi gli show, come spero facciano in molti. " Voi che ne pensate del confronto? E quale tipo di infezione zombi temereste di più, nella realtà?

Fonte: DualSHOCKERS

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza