League of Legends perde un pro player: cacciato perché 'accusato di infedeltà'

Pugno di ferro.

L'industria degli eSport sta sempre più prendendo piede nel mondo: recentemente vi abbiamo riportato come su Instagram, alcune squadre di pro player più famose abbiano più follower rispetto ai classici sport come il baseball e l'hockey su ghiaccio. Tuttavia, proprio come negli sport normali, anche i pro player non sono esenti dagli scandali.

La star Tang "huanfeng" Huan-Feng, del team cinese Suning di League of Legends si è ritirata dall'All-Star Weekend della LPL in seguito alle accuse di infedeltà fatte sui social media. Si presume che Huanfeng abbia tradito la sua ragazza con molte altre donne durante il campionato mondiale di League of Legends 2020 a Shanghai.

Huanfeng è stato selezionato per il Rookie Team e ci si aspettava che la sua prestazione nel Campionato del Mondo. Si è dimesso dal team Rookie e non parteciperà all'evento League of Legends.

La scena cinese di League of Legends ha avuto diversi giocatori coinvolti in scandali: tra questi Xiang "Condi" Ren-Jie che è stato sospeso per 18 mesi in seguito ad alcune partite truccate.

Fonte: GameRant

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza