Amazon, Apple e Tesla: il fornitore Lens Technology nella bufera per accuse di lavoro forzato

La compagnia cinese sfrutterebbe il lavoro della minoranza degli uiguri.

Secondo un report del Tech Transparency Project (TTP) condiviso con The Verge, un importante fornitore cinese di componenti di elettronica di consumo, Lens Technology, è stato accusato di sfruttare il lavoro della minoranza degli uiguri, etnia proveniente dalla regione prevalentemente musulmana dello Xinjiang, in Cina.

Il report afferma che Lens Technology - un fornitore di Amazon, Apple e Tesla - ha utilizzato migliaia di questi lavoratori come parte della detenzione e della campagna di lavoro forzato del governo cinese contro la minoranza uigura. Il Washington Post ha riportato per primo i risultati di TTP.

L'indagine di TTP afferma che migliaia di lavoratori dallo Xinjiang sono stati inviati alla compagnia per lavorare nelle sue fabbriche nella provincia di Hunan come parte di un programma di "riduzione della povertà" portato avanti dallo Xinjiang.

Molti di questi lavoratori sono spesso costretti a rinunciare all'Islam e ad imparare il mandarino prima di essere trasportati in varie fabbriche in tutta la Cina, secondo un ampio report.

Apple ha negato qualsiasi ruolo o collegamento alle pratiche di lavoro forzato, affermando di indagare regolarmente sui suoi fornitori e non ha visto prove che Lens Technology abbia utilizzato tali metodi sulle linee di produzione Apple.

"Apple ha tolleranza zero per il lavoro forzato. La ricerca della presenza di lavoro forzato fa parte della valutazione di ogni fornitore", ha dichiarato in una nota il portavoce di Apple Josh Rosenstock.

akrales_190914_3666_0010.0

Al contrario di Apple, né Amazon né Tesla si sono resi disponibili per un commento in merito alla notizia.

Che ne pensate?

Fonte: The Verge.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche pi innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non ancora uscito e gi iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza