Minecraft Earth è flop! Microsoft annuncia che chiuderà l'ambizioso progetto

Niente più blocchi virtuali in giro per il mondo.

Microsoft ha deciso di chiudere i server del gioco mobile Minecraft Earth il 30 giugno, a causa della pandemia. L'ambizioso progetto ambientato nell'universo di Minecraft, difatti, prevede il focus sul gioco comunitario, all'aria aperta, similmente a titoli come Pokémon Go o Wizards Unite, e la pandemia di COVID-19 scatenatasi nel 2020 e purtroppo ancora in atto ha inciso profondamente sulle sue possibilità di fruizione.

Il titolo, svelato nel 2019 e uscito alla fine dello stesso anno, si prefiggeva lo scopo di ricreare l'esperienza di Minecraft all'aperto, in realtà aumentata, possibilmente sfruttando interazioni sociali con altri giocatori.

"Minecraft Earth è stato progettato attorno alla libertà di movimento e al gioco collaborativo: due cose che, allo stato attuale della situazione globale, sono quasi impossibili" afferma il Minecraft Team. "Il risultato è che abbiamo dovuto prendere la difficile decisione di reallocare le risorse in altre aree per garantire maggior valore alla community di Minecraft".

me

Minecraft Earth vedrà oggi l'ultimo aggiornamento effettivo, che agevolerà i giocatori nel godere delle funzionalità del titolo anche dalle proprie case, semplificando alcune meccaniche più complesse per poter permettere loro di non dover per forza uscire in una situazione come quella attuale. Non sarà più possibile acquistare dallo shop del gioco con valuta del mondo reale, e sono previsti rimborsi per gli acquisti premium in valuta Minecoins, spendibile su tutto il marketplace di Minecraft.

Fonte: The Verge

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza