Indiana Jones: forse Todd Howard di Bethesda aveva già anticipato l'arrivo del gioco mesi fa

Magia delle dirette Zoom.

Lo scorso novembre, Todd Howard di Bethesda aveva già anticipato, in un certo qual modo, l'arrivo del nuovo gioco di Indiana Jones, ma non potevamo saperlo...

Difatti, durante una diretta zoom in cui era ospite di Geoff Keighley, il designer di punta di Bethesda aveva alle spalle, sulla libreria, due oggetti direttamente ricollegabili alla saga di Indy: l'idolo e l'Arca dell'alleanza.

Certo, anche a riconoscerli, nessuno avrebbe fatto il collegamento e li avrebbe presi solo come soprammobili di un fan, come del resto lo stesso Howard in effetti è, secondo il responsabile marketing e pubbliche relazioni di Bethesda, Pete Hines: "Todd è un fan di Indy da una vita, ed è più di un decennio che cercava di realizzarci un gioco sopra".

Che sia stato un indizio effettivo o una coincidenza, non è la prima volta che troviamo uno spoiler in bella vista tramite webcam: Phil Spencer aveva una Series S vicino a lui in un video di luglio 2020, ma nessuno poteva avere idea che quella "scatoletta" fosse un nuovo modello di Xbox, ai tempi.

Fonte: IGN.com

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza