The Last of Us ha un easter egg che stato scovato solo dopo 7 anni

O forse no?

Nonostante siano passati quasi otto anni dall'uscita di The Last of Us, la community del gioco a quanto pare non è riuscita a trovare tutti i riferimenti e gli easter egg presenti nel gioco perché uno streamer ne ha trovato uno che a molti è evidentemente sfuggito. Dove si trova? Proprio nel prologo.

Sappiamo tutti quanto il prologo di The Last of Us sia straziante dal punto di vista emotivo. Ebbene, è proprio durante le prime battute di questa sezione di gioco che troviamo l'easter egg. All'interno della camera da letto di Joel infatti c'è la TV accesa: in un frangente possiamo notare una formica infettata dal fungo Cordyceps.

Come spiegato dallo streamer Anthony Calabrese, per dare uno sguardo a questo easter egg bisogna avviare The Last of Us e iniziare una nuova partita. Ai giocatori non rimane che iniziare il prologo come sempre, fino a poco dopo aver assistito alle notizie del telegiornale e dopo aver sentito l'esplosione. In seguito non vi resta che scendere le scale per attivare un piccolo checkpoint: a questo punto potete uscire dal menu principale e caricare il salvataggio automatico più recente. In questo modo dovreste trovarvi proprio in fondo alle scale: a questo punto tornate nella stanza di Joel e solo allora sarete in grado di vedere un'immagine fissa della formica infetta. Di seguito potete dare uno sguardo al video dello streamer, per capire tutti i passaggi.

Dopo la condivisione di questo video tuttavia, arriva la risposta di Kurt Margenau di Naughty Dog, il quale afferma che molto probabilmente non si tratta di un easter egge vero e proprio, quanto di un bug. "Dato che sono uno di quelli che ha curato lo script, a me sembra più che altro un bug" ha dichiarato in un tweet.

"Potrei ricordare male visto che sono passati sette anni, ma penso che l'immagine della formica fosse come un test shader predefinito e sembra che non sia stato inizializzato correttamente. Oppure era davvero intenzionale e non me lo ricordo, sono vecchio ora" conclude Margenau.

Fonte: GamesRadar

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza