Call of Duty Warzone nerfa per la seconda volta il DMR e altre armi

Siamo sulla buona strada?

Una nuova patch di Call of Duty: Warzone nerfa il DMR per la seconda volta in una settimana, oltre a correggere il glitch degli stimolatori infiniti che è tornato prepotentemente nel gioco. Questo aggiornamento segue le lamentele dei giocatori i quali hanno constatato che alcune delle armi presenti in Warzone erano ancora troppo potenti.

Il DMR è arrivato all'interno di Call of Duty: Warzone quando il battle royale si è fuso con Call of Duty: Black Ops Cold War il mese scorso, e da allora ha dominato il gameplay. Ecco cosa fa l'ultima patch per quanto riguarda il DMR:

  • Penetrazione dei proiettili ridotta
  • Gamma di riduzione del danno diminuita
  • Rinculo aumentato (aumentato moderatamente per il secondo e il terzo proiettile, leggermente aumentato per i proiettili successivi)
  • Moltiplicatori del danno localizzato modificati (il colpo alla testa ora infligge meno di 100 danni dopo 750 unità, moltiplicatore del danno al torace inferiore ridotto)
  • Riduzione del rinculo verticale dell'impugnatura anteriore rimossa, riduzione del rinculo orizzontale aumentata
cod

Ovviamente anche altre armi sono state nerfate: per dare uno sguardo a tutte le modifiche potete cliccare qui.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza