Indiana Jones 'appartiene a una Xbox' dice Microsoft ma è solo una battuta o qualcosa di più?

Il gioco è ancora lontanissimo ma la questione esclusività fa discutere.

Indiana Jones è stato annunciato solo pochi giorni fa ma è già uno dei progetti più discussi di questo inizio 2021. Il tutto mentre a conti fatti sappiamo pochissimo di un progetto che però si trova sicuramente in una posizione particolare tra accordi, compagnie e console.

Come annunciato, si tratta di un progetto che nasce da una collaborazione tra Bethesda e Lucasfilm Games, etichetta recentemente rinata che si sta muovendo per sfruttare a pieno IP di assoluto valore (solo ieri è stato annunciato un nuovo Star Wars dai creatori di The Division). Sappiamo che sarà sviluppato dal talentuoso team di Machine Games che ci ha regalato l'ottimo ritorno dell'universo di Wolfenstein e...poco altro in realtà.

Insomma, un progetto ancora lontanissimo ma che incuriosisce anche per un altro motivo: esclusività per Xbox Series X/S e PC si o uscita anche su PS5? Con Bethesda che a breve diventerà ufficialmente parte della famiglia Xbox Game Studios, si entra nel campo delle ipotesi che nei mesi successivi alle acquisizioni hanno circondato le due compagnie e le tante IP coinvolte nell'affare. Il buon Phil Spencer ha sottolineato che le piattaforme su cui arriveranno i vari giochi di Bethesda saranno scelte caso per caso eliminando apparentemente la possibilità di avere tutte esclusive Microsoft ma la situazione Indiana Jones è ancora più ingarbugliata tra diritti e accordi potenzialmente precedenti all'acquisizione.

In questo scenario anche quella che sembra a tutti gli effetti una semplice battuta non passa inosservata. Un esempio? L'account Twitter ufficiale di Xbox ha cinguettato: "*Voce di Indy* Questo gioco appartiene a una Xbox!"

Come detto sembra davvero solo una battuta/citazione ma c'è chi inevitabilmente ha voluto vederci qualcosa di più. Sicuramente solo il tempo ci dirà con certezza su quali piattaforme arriverà questo Indiana Jones. La certezza è che Xbox Series X/S e PC sicuramente non mancheranno.

Vai ai commenti (15)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (15)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza