Skyrim e l'incredibile storia di un giocatore con disturbo da deficit di attenzione che ha finito la quest principale dopo quasi 10 anni

L'impresa degna di un Dovahkiin!

A volte la rete sa regalarci delle storie che ci lasciano con un sorriso e che sanno anche toccare nel profondo. A volte queste storie si legano a doppio filo ai videogiochi e ci fanno capire quanto questa passione possa regalare momenti unici e indimenticabili.

Tra i tanti post scherzosi e i thread tossici, oggi Reddit ci ha regalato il post di tale u/_lAvAl_, un giocatore o una giocatrice che ha deciso di condividere la sua particolare storia sulla piattaforma e che non è passata inosservato proprio per la peculiarità della sua impresa.

"Non so se sia adatta a questo thread ma sentivo il bisogno di condividere la mia storia. Ho sempre avuto un grave disturbo ADHD (disturbo da deficit di attenzione/iperattività) quindi raramente riuscivo a rimanere su una singola linea di quest all'interno di un RPG e solitamente finivo per fare quest casuali.

"Ora però posso dire che dopo quasi 10 anni in cui ho giocato a The Elder Scrolls V: Skyrim da quando è uscito (ovviamente intervallandolo ad altri giochi)...ho finalmente ucciso Alduin".

Una piccola e bella storia dall'universo di Reddit che può solo permetterci di immaginare quanto questo traguardo abbia significato per questo giocatore.

Fonte: Reddit

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Scott Pilgrim vs. The World: The Game - Complete Edition - recensione

Non molto tempo fa, nella misteriosa città di Toronto, in Canada, Scott Pilgrim si era messo con una liceale...

ArticoloThe Elder Scrolls 6 ci trasporterà ad Hammerfell? Partono le indagini!

Uomini lumaca? Esperanto? Relitti? Immergiamoci tra gli indizi disseminati da Bethesda.

ArticoloGeralt di Rivia: un protagonista disabile

"Non ho smesso di pensare a questa questione".

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza