Cyberpunk 2077 pubblicato nel 2022? Tantissimi sviluppatori ne erano convinti

Era necessario più tempo?

L'ultimo report di Jason Schreier, incentrato sui retroscena dello sviluppo di Cyberpunk 2077, ha portato alla luce svariati problemi all'interno del management e della direzione di CD Projekt Red.

Dall'articolo del giornalista risulta chiara una cosa: l'atteso RPG non era pronto per essere pubblicato nel 2020. Questo, almeno, è quanto apprendiamo da alcuni sviluppatori anonimi, i quali hanno fornito le loro testimonianze a Schreier.

Secondo le gole profonde, nel 2019 molti dei loro colleghi si aspettavano una release date fissata nel 2022, sulla base dello stato dei lavori attuali e segno che serviva ancora molto tempo, prima di pubblicare Cyberpunk 2077.

Quando durante l'E3 2019, venne fissato il 16 aprile 2020 come data di lancio del titolo, molti sviluppatori vennero presi alla sprovvista e pensavano, senza mezzi termini, che si trattasse di uno scherzo. Una data, a detta loro, impossibile.

Effettivamente, il gioco venne successivamente rimandato tre volte, fino all'uscita finale del 10 dicembre 2020, ma era comunque troppo presto rispetto a quanto preventivato. I numerosi problemi riscontrati al lancio, specialmente fra le console old-gen, non possono che appoggiare queste dichiarazioni.

Uno degli informatori di Schreier cita la volontà di CD Projekt Red nel sviluppare il proprio engine grafico in concomitanza con il gioco, come uno dei motivi principali dietro i bug e i glitch di Cyberpunk 2077. Inutile dire che sviluppare queste due cose allo stesso tempo, non è quasi mai una scelta saggia.

CD Projekt Red, in un recente video di scuse, ha assicurato che i problemi di Cyberpunk 2077 verranno risolti nel corso del 2021, con costanti aggiornamenti e due grandi patch correttive, oltre ai DLC gratuiti promessi in precedenza. Forse, tutto sommato, Cyberpunk 2077 diventerà effettivamente un gioco perfetto nel 2022?

Fonte: Bloomberg

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloKing Arthur: Knight's Tale - prova

Cavalieri (non-morti) della Tavola Rotonda.

ArticoloMass Effect: Legendary Edition - anteprima

La Normandy sfreccia in una nuova generazione.

ArticoloGeralt di Rivia: un protagonista disabile

"Non ho smesso di pensare a questa questione".

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza