Monster Hunter diventa un ispirato gioco da tavolo con Primal: the Awakening

Oltre il milione di dollari su Kickstarter.

Primal: the Awakening è l'ultimo gioco da tavolo a superare il milione di dollari su Kickstarter ed è il gioco ideale per i fan di Monster Hunter, visto il modo in cui mira a tradurre l'esperienza del videogioco. Dopotutto, l'idea di giocare una campagna in cui cacciare mostri e creare equipaggiamento ad alta potenza, è sempre stata un successo nei videogiochi. Se il team di Reggie Games sarà all'altezza di questi alti standard, potremmo ottenere un grande gioco da tavolo.

Primal: the Awakening è gioco cooperativo per 1-4 giocatori dove dovrete cacciare mostri. Come ci si aspetterebbe da un enorme progetto Kickstarter, il gioco porta con sé diverse splendide miniature. Ne riceverete in tutto 17. Primal utilizza anche la creazione del mazzo e la personalizzazione del personaggio in modi davvero ingegnosi.

Attaccare in Primal richiede di pianificare attentamente le sequenze delle combo e lo farete tramite le carte. All'inizio potrebbe sembrare tutto un po' confuso, ma una volta che avrete capito il sistema di gioco, sarà tutto più facile. Man mano che darete la caccia ai mostri, guadagnerete risorse che potrete utilizzare per creare equipaggiamento migliore. Questo vi consentirà di cambiare l'equipaggiamento e lo stile di gioco del vostro personaggio mentre avanzate nella campagna.

Primal: the Awakening sembra un progetto assolutamente imponente. Ed è su Kickstarter per altri 13 giorni.

Che ne dite?

Fonte: Dualshockers.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza