The Witcher Blood Origin, Netflix annuncia la prima protagonista del prequel

Ecco chi è.

Netflix ha annunciato la prima protagonista del cast della serie prequel di The Witcher, Blood Origin. Jodie Turner-Smith, che ha recitato in Queen & Slim e Nightflyers, interpreta Éile, "una feroce guerriera con la voce di una dea".

La serie suddivisa in sei parti è una storia prequel ambientata 1200 anni prima di Geralt e degli eventi che conosciamo dai libri dell'autore polacco Andrzej Sapkowski, i giochi di CD Projekt e la serie TV Netflix con protagonista Henry Cavill. Racconta la storia del primo prototipo di Witcher e della Congiunzione delle Sfere.

La Congiunzione delle Sfere è stato un evento catastrofico che ha portato i mostri in arrivo da una dimensione alternativa. Alla fine ha portato al mondo pieno di esseri umani che i fan di The Witcher conoscono. Si tratta di un cataclisma avvenuto 1.500 anni fa, in seguito al quale molte creature innaturali, come ghoul, graveir e vampiri, rimasero intrappolate nella nostra dimensione, pur non appartenendo a questo mondo.

Secondo le conoscenze elfiche, gli umani arrivarono durante la Congiunzione, dopo aver lasciato il loro mondo distrutto. Essi impararono a usare il potere del caos primordiale, dando vita ai primi maghi umani. Questi "barbari" si batterono contro le razze antiche per affermare il proprio ruolo nel mondo, riuscendo alla fine a sottometterle e a diventare i dominatori del mondo.

1

Attualmente non ci sono notizie su quando uscirà questa serie, rimanete sintonizzati con noi per saperne di più.

Fonte: Eurogamer.net e The Witcher Wiki

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza