Project 007 di IO Interactive potrebbe essere solo 'il punto di partenza di una trilogia'

Lo studio di Hitman guarda già avanti.

Sul finire del 2020, lo studio di Hitman, IO Interactive, ha svelato il suo prossimo progetto attualmente intitolato Project 007 che, come suggerisce il nome, sarà un nuovo gioco dedicato alla leggendaria figura di James Bond.

Al momento non sono stati condivisi molti dettagli su questo titolo, ma una recente intervista del manager di IO Interactive, Hakan Abrak, ha suggerito qualcosa di molto interessante.

Infatti, Abrak ha fatto capire che lo studio potrebbe alla fine produrre una trilogia di Project 007. Il manager ha detto che spera che il titolo "sia solamente un punto di partenza per una trilogia".

Ovviamente, è ancora molto presto per pensare a eventuali sequel, visto che il primo gioco è ancora in fase di sviluppo.

Oltre a questo, Abrak ha confermato che Project 007 avrà una sua storia originale e che non sarà legato ad alcun film o romanzo della celebre serie.

Nella stessa intervista, il manager racconta anche dell'incontro con Barbara Broccoli e Michael G Wilson, i possessori dei diritti su James Bond. La Broccoli, nello specifico, ha sottolineato in questo incontro la sua insoddisfazione verso precedenti videogiochi legati a 007.

Che ne pensate?

Fonte: Dr.Dk.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza