Bethesda (e tutti noi) in lutto: ci ha lasciati il fondatore Robert A. Altman

R.I.P.

La comunità videoludica si stringe oggi attorno ai cari di Robert A. Altman, fondatore di Zenimax (e con essa, tra le altre, Bethesda). Aveva 74 anni.

A darne notizia è la stessa Bethesda in un accorato tweet: "Siamo profondamente rattristati di comunicarvi la morte di Robert A. Altman, nostro fondatore e CEO. Era un vero visionario, un amico e un sostenitore dello spirito delle persone e di quel che possono compiere in unisono. Era un leader straordinario, e un essere umano ancora migliore."

Altman, dopo una prima carriera da avvocato, ha fondato nel 1999 ZeniMax Media insieme a Christopher Weaver, andando a porre le basi per uno degli Studi videoludici più noti e importanti di sempre. Lascia una moglie, la celebre attrice Lynda Carter, e due figli, Jessica e James (direttore delle operazioni in Bethesda).

Il post allegato al tweet si conclude così: "Siamo orgogliosi di portare avanti i valori e i principi che Robert ci ha insegnato. Estendiamo la nostra vicinanza alla famiglia di Robert, che è parte della nostra famiglia e ci ha sempre trattato come tale." Ci uniamo alle parole di Bethesda, infine: "Grazie per tutto quel che hai fatto per noi, Robert. Riposi in pace."

Fonte: Account Twitter di Bethesda

Vai ai commenti (1)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza