Cyberpunk 2077 patch 1.10/1.11: il gioco è migliorato su PS4 e Xbox One? - analisi delle prestazioni

Bugfix e miglioramenti della stabilità. Ma c'è dell'altro?

CD Projekt RED aveva promesso una grossa patch per Cyberpunk 2077 a gennaio, e questa finalmente è arrivata con l'etichetta 1.10, e con lo scopo di correggere una serie di bug, migliorare la stabilità e di migliorare le performance (almeno su PS4). Una patch di vitale importanza perché siamo certi che crash e glitch possano essere corretti, ma la domanda che sorge è la seguente: le console last-gen hanno la potenza necessaria per fornire delle performance costanti e prossime ai 30fps? L'analisi delle performance della build 1.10 ci dà degli spunti ottimistici, ma c'è ancora una montagna intera da scalare.

La versione 1.10 è stata ulteriormente aggiornata con la patch 1.11, che è essenzialmente un hotfix atto a correggere un paio di bug, ma le principali ottimizzazioni e miglioramenti alla stabilità hanno introdotto passi avanti alla gestione della memoria. Sono peraltro curiose le ottimizzazioni specifiche per piattaforma: ci sono tantissime ottimizzazioni per PS4 Pro e PS5, ma la versione per PS4 base non dovrebbe ricevere lo stesso trattamento? E perché queste suddette ottimizzazioni non dovrebbero migliorare la siutazione anche su Xbox One? La piattaforma di Microsoft ha ricevuto delle modifiche nella gestione della memoria, nello specifico relative alla creazione del personaggio, agli specchi allo scan della telecamera e ad altri aspetti.

I nostri test hanno evidenziato una serie di ulteriori progressi e visto che PS4 e Xbox One base erano le piattaforme che avevano bisogno di maggior lavoro, ci siamo concentrati inizialmente su queste due console. La buona notizia che possiamo riportare senza esitazioni è che non abbiamo riscontrato alcun game crash, freeze di sistema o ritorno forzato alla dashboard. Ciò però non equivale a dire che non abbiamo incontrato più alcun bug o glitch, ma sicuramente rimuovere gli hard crash e fornire un'esperienza più stabile era l'obiettivo primario di CD Projekt. Ovviamente i nostri test sono stati limitati a una piccola area del gioco, ma non possiamo esimerci dall'affermare che lo stato del gioco ha fatto dei grandi passi avanti.

Cyberpunk 2077 - lo stato attuale di stabilità, performance e glitch con le build 1.10/1.11.

Giocando su PS4 standard abbiamo notato anche un paio di miglioramenti non elencati nelle note della patch. Prima di tutto la qualità dell'immagine sembra decisamente migliorata. Anche con i video compressi allegati in questa pagina si percepisce il boost della nitidezza. Forse CD Projekt ha modificato la tecnica di temporal anti-aliasing, lo sharpening, o semplicemente ridotto l'intensità degli effetti post-processing? A prescindere dalle tecniche messe in atto, il risultato appare più pulito. A nostro avviso la risoluzione non è cambiata dal codice di lancio, anche se è difficile stabilirlo considerando quanto in fretta scala con il DSR e il carico che l'engine richiede all'hardware. Ma ora Cyberpunk 2077 sembra comunque più pulito.

In alcuni scenari abbiamo notato anche un miglioramento delle prestazioni su PS4 pari a 5-6fps, e questo aumenta decisamente la fruibilità. E non abbiamo riscontrato modifiche nella suite di effetti, quindi è puro frutto dell'ottimizzazione del codice. Ma in altre aree del gioco permangono gli stessi problemi di performance purtroppo. Nelle situazioni di scontri a fuoco concitati Cyberpunk 2077 può scendere ben sotto i 20fps su PS4, e sono ancora presenti lag e problemi di streaming texture. Non possiamo ancora consigliare di giocare questo gioco sulla piattaforma più diffusa della scorsa generazione.

E come si comporta questa versione 1.10 su Xbox One S? Sembra che i miglioramenti alla qualità dell'immagine riscontrati su PS4 base siano presenti anche qui, ma oltre alla maggiore stabilità non abbiamo notato alcun boost alle performance rispetto alla versione 1.02. Ci sono sicuramente meno zone in cui le performance sono atroci, ma il gioco è ancora lontano dallo stato di decenza e non può ancora essere consigliato su questa piattaforma. Xbox è inoltre la piattaforma su cui esistono i glitch più gravi: ad esempio, giocando su Series X in modalità qualità e passando a Xbox One o Xbox One X si vedono i frame-rate calare fino a 15fps. Vi invitiamo a guardare il video sottostante che fornisce la prova di tutti i maggiori bug incontrati sulle varie piattaforme.

La nostra panoramica su tutte le versioni last-gen di Cyberpunk 2077 con la build 1.04 code. Non c'è una singola versione che giri bene.

Così come abbiamo fatto per The Witcher 3, vogliamo tracciare i progressi apportati dalle patch di Cyberpunk 2077 nel corso del tempo, quindi abbiamo svolto il lavoro con le console base, e adesso ci spostiamo sulle console mid-gen. I nostri test inziali su PS4 Pro, nonostante ci siano ancora gravi problemi in alcuni scenari, dimostrano che questa è la console che si comporta meglio di quelle last-gen. Ma a parte i miglioramenti alla stabilità, l'esperienza generale è complessivamente la stessa di prima: i nostri test hanno coinvolto la folla (un'area indicata da CDPR come target della patch 1.10) e abbiamo registrato risultati inconsistenti, senza grossi stravolgimenti in meglio.

In definitiva, la nostra conclusione sulla patch 1.10 (e 1.11) di Cyberpunk 2077 è abbastanza semplice. Sono stati fatti passi avanti per eliminare crash del gioco e la stabilità generale è aumentata, e questo aveva certamente la precedenza su tutto. Ma nonostante siano state migliorate le performance in alcune aree (almeno su PS4), la risposta alla nostra domanda iniziale - è possibile giocare fluidamente a Cyberpunk 2077 su PS4 e Xbox One - non può ancora essere positiva. Sono stati fatti passi avanti, soprattutto su PS4 base, ma ci saremmo aspettati molto di più , specialmente su PS4 Pro.

Stando a quanto dicono i PR di CDPR, un'altra patch è attesa questo mese, e non mancheremo di analizzarla non appena inizierà il roll out.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Thomas Morgan

Thomas Morgan

Senior Staff Writer, Digital Foundry

32-bit era nostalgic and gadget enthusiast Tom has been writing for Eurogamer and Digital Foundry since 2011. His favourite games include Gitaroo Man, F-Zero GX and StarCraft 2.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza