EA ha ufficialmente acquisito Codemasters

L'affare è concluso.

Electronic Arts ha ufficialmente completato l'acquisizione di Codemasters. L'intero capitale sociale emesso di Codemasters è ora di proprietà di Codex Games Limited, una sussidiaria di EA.

Ora che la vendita è stata completata, ogni amministratore non esecutivo di Codemasters si è dimesso dal consiglio di amministrazione con effetto immediato.

L'acquisizione di Codemasters da parte di EA valuta la società in circa $ 1,2 miliardi.

In una dichiarazione, il publisher ha affermato che la combinazione di Electronic Arts e Codemasters segna "un'entusiasmante nuova era nell'intrattenimento dei giochi di corse".

"Questo è l'inizio di una nuova ed entusiasmante era per i giochi di corse e i contenuti, poiché riuniamo i team di talento di Electronic Arts e Codemasters", ha affermato il CEO Andrew Wilson.

"La community di appassionati di corse continua a crescere in tutto il mondo e i franchise combinati del nostro portfolio ci consentiranno di creare nuove esperienze innovative e portare più giocatori nell'entusiasmante mondo delle auto e del motorsport. I nostri team saranno una potenza globale nell'intrattenimento dei giochi da corsa, con fantastici giochi su ogni piattaforma e non vediamo l'ora di iniziare".

Il CEO di Codemasters Frank Sagnier ha aggiunto: "oggi è un importante traguardo nella storia di Codemasters e una giornata entusiasmante per i nostri dipendenti e giocatori".

"La partnership con EA consentirà ai nostri team di portare i nostri acclamati franchise a nuovi livelli e di raggiungere un vasto pubblico globale attraverso la loro rete di giocatori. Insieme possiamo ridefinire il panorama dei giochi di corse per creare esperienze ancora più avvincenti per gli appassionati di tutto il mondo".

Codemasters è il publisher di giochi di corse tra cui Dirt, F1, Grid e OnRush. La società si è anche recentemente assicurata i diritti del FIA World Rally Championship (WRC) e nel 2019 ha acquisito Slightly Mad, lo sviluppatore della serie Project Cars e Fast & Furious Crossroads.

Il proprietario di Rockstar, Take-Two, aveva presentato un'offerta per l'acquisto di Codemasters in precedenza, che era stata accettata prima che EA presentasse un'offerta più alta ritenuta più favorevole.

EA è la casa dei franchise Need for Speed ​​e Burnout, ma l'acquisizione di Codemasters ha aggiunto alla sua scuderia una serie di marchi di corse di alto profilo.

Fonte: VGC.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza