Dreams: i migliori giochi visti finora - articolo

La nuova opera di Media Molecule mette in mostra la creatività dei giocatori

Dreams è finalmente arrivato sul mercato e in questi giorni lo stiamo esplorando a fondo, perché data la sua natura piuttosto inusuale, volevamo essere sicuri di comprenderlo appieno. Nel frattempo però abbiamo pensato di condividere con voi alcuni dei progetti più interessanti che abbiamo trovato in giro.

Il Dreamverse è un posto pieno di vita. Il lancio in early access di quasi un anno fa si è dimostrato una mossa vincente. Ciò significa che ci sono moltissimi contenuti parecchio curati e già pronti da giocare, suddivisi in diverse categorie. Tra gli altri, quelli che vi consigliamo di provare sono i vincitori degli IMPY Awards, i migliori progetti del primo anno: non potete assolutamente perderli (gli IMPY sono contrassegnati da un'immagine particolare nella homepage del Dreamverse).

Nonostante ciò, tuttavia, non c'è solo materiale risalente all'anno scorso. È davvero incredibile constatare quanti contenuti siano stati creati nella sola prima settimana di lancio di Dreams. Alcuni progetti sono alquanto ambiziosi e sono solo un primo assaggio di ciò che potremo vedere in futuro.

arpg
La classe del Ladro in Heroes of Aldrenar si basa su meccaniche stealth: ha a disposizione un tasto per la schivata e uno per l'attacco corpo a corpo.

Molti, ovviamente, si sono cimentati nella riproposizione di classici del passato. Qualcuno si sta occupando del remake di Silent Hill utilizzando audio registrato dal gioco originale e qualcun altro ha creato un sistema di parkour per produrre una propria reinterpretazione di Mirror's Edge. Abbiamo amato in particolare un action-RPG chiamato Heroes of Aldrenor, non solo perché siamo grandi appassionati del genere ma anche perché, nonostante sia poco più di una tech demo, include tre classi differenti (Mago, Ladro e Guerriero) tutte spassose da giocare. Potremmo addirittura pensare di riutilizzarle per un nostro gioco.

È proprio questa la forza di Dreams: più gente crea qualcosa e più elementi ci saranno da utilizzare per gli altri poiché è possibile rimescolare, reinterpretare ed evolvere qualsiasi cosa vedrete. Per questo motivo, se qualcuno inventa dei buoni personaggi per un action-RPG o un sistema di parkour funzionante, qualcun altro potrà prendere questi elementi e modificarli a proprio piacimento in modo da portare il tutto su un nuovo livello.

Ecco alcune delle cose che ci hanno fatto sorridere di più.

Ruckus

Il primo esempio di questa lista, Ruckus, è stato creato qualche mese fa durante la fase di Early Access e da allora è stato migliorato su base periodica ma è così dannatamente meraviglioso che non abbiamo potuto fare a meno di includerlo. Il titolo è ispirato a Rampage, storica serie in cui si impersonava un mostro in stile Godzilla, e il vostro unico obiettivo sarà quello di dirigervi su un'isola vicina per scatenare caos e distruzione. Ad aiutarvi nel vostro scopo ci saranno una serie di abilità differenti tra cui potenti colpi di coda, spazzate e, come se non bastasse, un devastante raggio laser. Si possono addirittura scalare le costruzioni e afferrare gli aeroplani in volo.

Si tratta di un titolo intuitivo, divertente e dal ritmo incalzante che non presenta mai incertezze, nemmeno durante i momenti più concitati. Ad ogni modo, il tocco di classe che abbiamo apprezzato di più è l'interruzione del TG che riporta, di tanto in tanto, le conseguenze delle nostre azioni. Quanti punti riuscirete ad accumulare, prima del Game Over? Provatelo e vi metterà un bel sorriso sulla faccia, ve lo garantiamo.

ruckus
ruckus2
ruckus3
Le immagini non rendono giustizia a Dreams o a questa creazione, sfortunatamente. L'opera di Media Molecule presenta i propri contenuti in modo delicato, raffinato ed organico. Negli screenshot, invece, appare tutto piuttosto opaco. Credeteci: dal vivo è molto meglio.

The Pilgrim

Questo gioco è apparso recentemente e, a differenza di tanti altri titoli, sembra essere già completo. In linea di massima è un platform anche propone una propria interpretazione del genere. Si comincia salendo su una torre circolare e correndo in giro come in Nebulus, un vecchio gioco per C64. A un certo punto, però, The Pilgrim diventa un platform 3D prima di donarvi il potere del fulmine e del fuoco e di trasformarsi, questa volta, in un twin-stick shooter. C'è davvero tanta immaginazione in mostra.

La cosa davvero impressionante è che funziona a meraviglia. The Pilgrim dimostra che Dreams può fare grandi cose in termini visivi e sonori e che può esserci anche un principio di trama a supporto del progetto. È un traguardo piuttosto impressionante. Complimenti!

pilgrim1
pilgrim2
pilgrim3
pilgrim4

Fallout 4

Quando avvierete questo progetto, vi fermerete a guardarlo in un misto di shock e ammirazione. Poter essere in Fallout 4 durante una sessione di Dreams è un momento che non dimenticherete facilmente. E funziona anche piuttosto bene. Si può camminare in giro, parlare con i robot, equipaggiare armi, sparare e, addirittura, consultare il vostro PipBoy da polso. Pensare che c'è qualcuno che ha trovato un modo per far funzionare tutto questo è parecchio sconcertante.

Si tratta, naturalmente, solo di una piccola parte di un gioco gigantesco e la possibilità che venga realizzata una copia completa in Dreams appare poco plausibile. Eppure, già da oggi si può fare un giro in città, sparare ai robot e combattere contro i Mirelurk (molto simili a quelli visti nell'originale). Se altri giocatori decidessero di dare una mano nello sviluppo, chi lo sa cosa potrebbe accadere?

fallout4
fallout4_2
fallout4_3
fallout4_4

Grid Slice

Grid Slice è un puzzle game che vi chiede di pilotare un piccolo cubo con l'obiettivo di affettare blocchi più grandi. Considerate, però, che potrete tagliare i cubi solo nella direzione della freccia dipinta su di essi. Alcuni blocchi, inoltre, hanno proprietà speciali come, ad esempio, quelli fantasma che non possono essere affettati se sono di colore bianco. In aggiunta a questo ci sono mine ad impulsi disseminate in giro che vi uccideranno all'istante se entrerete nel loro raggio d'azione. Avete capito il funzionamento? Bene, ora immaginate di gestire tutto ad alta velocità. È una vera sfida!

gridslice

Player Piano Player

Immaginate di giocare a Guitar Hero ma nei panni di un pianista del Far West: se sbaglierete una sola nota, i cowboy proveranno a spararvi. Sono un pubblico esigente! In aggiunta a premere correttamente i tasti direzionali e i pulsanti d'azione frontali a tempo con la musica, dovrete anche schivare i loro mirini utilizzando i pulsanti dorsali. Con questo nuovo adattamento del genere, il divertimento è assicurato!

piano

Cow Runner

Menzione d'onore per Cow Runner, uno dei giochi più semplici e simpatici che abbiamo potuto provare. Il giocatore controlla una mucca in un circuito da corsa nella fattoria mentre i banjo suonano in sottofondo. L'unico pulsante a vostra disposizione è la X che dovrete premere per regolare la velocità e l'approccio alle curve. Premetelo troppo o troppo poco e la vostra mucca colpirà la recinzione elettrificata: un grosso errore! Completate, invece, un giro completo della pista e vedrete il bovino che acquisisce velocità. Quanto riuscirete ad avanzare, prima di finire arrosto? Fidatevi di noi: è irresistibile!

cowrunner

Sonic Adventure Dreams Edition

Sapete come si dice: non si può parlare di Sonic senza menzionare il fatto che non esce un buon gioco dedicato al porcospino blu da anni a questa parte. Sembra quasi che la mascotte di Sega sia caduta molto in basso, lontana dai fasti del passato. Mania è stata un'ottima eccezione ma preparatevi: la versione di Dreams di Sonic Adventure è il miglior gioco di Sonic in 3D pubblicato dai tempi di Colours.

È un progetto semplicemente meraviglioso con un ottimo design in stile sandbox che ricorda da vicino Mario 64 e, cosa ancora più importante, riesce a riprodurre alla perfezione il senso di velocità tipico di Sonic. Anche nel suo stato di incompletezza, è un risultato straordinario che, in qualche modo, supera anche i titoli originali creati dal Sonic Team in tempi recenti. C'è ancora molto lavoro da fare ma non vediamo l'ora di vedere il risultato finale. Sega dovrebbe pensare di fare la cosa giusta e assumere questo piccolo team per lavorare sui prossimi giochi autentici del brand Sonic.

-Martin Robinson

sonic
sonic2
sonic3

Hat Kid's Summer Vacation: Open World Edition

Questo è un altro di quei giochi che ci hanno fatto trasalire dall'emozione: Hat Kid's Summer Vacation dimostra che è possibile creare un titolo di avventura open world completo in Dreams. C'è un mondo vasto da esplorare con moltissime attività da intraprendere, il tutto condito dallo stile estetico adorabile di Dreams, ovviamente. Potrete partecipare ad una gara motociclistica a tempo su una collina oppure sorvolare il mondo di gioco a bordo di un elicottero oppure, ancora, curiosare in giro per scoprire i segreti che si celano nell'ambiente circostante.

Con un po' di cura e pulizia aggiuntiva, non c'è ragione per cui qualcosa come Hat Kid's Summer Vacation non possa essere venduto come un videogioco stand-alone. Al momento, però, potete giocarlo in Dreams ed è uno tra gli esempi migliori per capire il potenziale dell'opera di Media Molecule.

-Martin Robinson

hatkid
hatkid2
hatkid3
hatkid4

Comic Sands

Quest'ultimo titolo è il risultato di una jam tenutasi qualche hanno fa e di cui si discute da un po' ma non per questo è meno impressionante. Se Hat Kid's Summer Vacation ha dimostrato che è possibile creare un gioco completo grazie a Dreams, Comic Sands manifesta qualcos'altro: è una sorprendente esperienza breve in cui vedrete il vostro personaggio 2D evolversi lentamente fino a diventare protagonista di un'avventura in 3D.

Dura solo pochi minuti ma è assolutamente meraviglioso. È un'esperienza limpida, concisa e assolutamente soddisfacente che evidenzia le potenzialità di Dreams di proporre contenuti piuttosto corposi ma anche titoli più brevi ed ugualmente incisivi: la nuova fatica di Media Molecule potrebbe diventare, a tutti gli effetti, una sorta di YouTube del gaming.

-Martin Robinson

comicsands
comicsands2

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Robert Purchese

Robert Purchese

Senior Staff Writer  |  Clert

Bertie is senior staff writer and Eurogamer's Poland-and-dragons correspondent. He's part of the furniture here, a friendly chair, and reports on all kinds of things, the stranger the better.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza