Starfield potrebbe davvero essere lanciato nel 2021

Lo suggerisce un insider.

L'attesissimo Starfield di Bethesda dovrebbe essere lanciato nel 2021.

Almeno, questo è ciò che l'insider "NateDrake" ha detto nsu ResetEra durante il fine settimana in un thread dedicato ad alcune recenti dichiarazioni di Jeff Grubb su un imminente evento Microsoft/Bethesda.

Secondo l'insider, fino a pochi mesi fa, l'obiettivo prefissato di Microsoft e Bethesda era di lanciare il gioco entro la fine dell'anno, anche se non è chiaro come la pandemia possa aver influito su questo obiettivo.

"C'è stato un forte desiderio di lanciare Starfield quest'anno", scrive l'insider. "Qualcuno sa quanto siano stati importanti gli impatti del COVID-19 sul titolo, ma il 2021 era l'obiettivo previsto per il lancio a partire da pochi mesi fa".

In un post successivo, "NateDrake" ha sottolineato di non essere del tutto certo di questa informazione. Ciò è dovuto anche al fatto che Starfield è un gioco Bethesda, che sembra subire rinvii abbastanza spesso.

"Non sto dicendo che succederà al 100%; ma, alla fine dell'anno scorso, sentivo che l'obiettivo era di lanciarlo quest'anno. Ma è un gioco Bethesda e potrebbero sorgere rinvii o problemi".

Annunciato ufficialmente all'E3 2018 durante la conferenza di Bethesda, Starfield arriverà in versioni ancora da confermare. Voci recenti suggeriscono che il gioco sarà esclusivo per Xbox dopo l'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft, anche se questo non è stato ancora confermato.

Fonte: Wccftech.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza