Cyberpunk 2077 frecciata da Jim Ryan di PlayStation? I rinvii sono importanti

E il gioco continua a non essere acquistabile nel PlayStation Store.

In una nuova intervista con GQ, Jim Ryan di Sony sembra voler tirare una frecciatina a CD Projekt Red riguardo il disastroso lancio di Cyberpunk 2077 su PS4 e sul fatto che sia stato ritirato dal PlayStation Store.

Parlando nell'intervista, Jim Ryan parla di alcuni giochi che arriveranno nel 2021, e la sua risposta lascia senza dubbio intendere alla situazione del team polacco, il quale ha deciso di pubblicare un gioco dopo molti rinvii, che aveva bisogno ancora di una grande serie di ritocchi, soprattutto per quanto riguarda le versioni last-gen, PlayStation 4 e Xbox One.

"Sì, siamo abbastanza fiduciosi con la data di uscita di Returnal, Ratchet & Clank: Rift Apart e Horizon Forbidden West. Sapete, ci sono due approcci a questo: è possibile o mantenere la data scelta e mettere fuori il gioco indipendentemente dalla qualità oppure si può lanciare quando il momento è giusto. Abbiamo sempre adottato il secondo approccio. Ci sono stati casi di editori di alto profilo che hanno provato il primo approccio".

sony

Pur non menzionando direttamente CD Projekt Red o Cyberpunk 2077, è abbastanza chiaro a cosa si riferisca e ciò lascia intendere quanto Sony sia piuttosto infastidita dall'intera situazione e dal fatto che abbia dovuto ritirare il gioco e offrire rimborsi, una mossa senza precedenti per il produttore della console.

Fonte: PushSquare

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza