PS5: Sony continuerà a lavorare a stretto contatto con gli sviluppatori giapponesi

Jim Ryan non vuole assolutamente abbandonare il Sol Levante.

In una nuova intervista con Famitsu, il CEO di Sony Jim Ryan ha dichiarato che, sebbene consideri importanti tutti gli studi mondiali di SIE, Sony intende anche continuare a supportare lo sviluppo dei giochi giapponesi per PS5.

"Siamo davvero felici e orgogliosi dei titoli PS Studios che sono stati pubblicati da Worldwide Studios", ha detto Ryan. "Alcuni di loro sono già stati annunciati e altri sono in lavorazione. SIE ha anche stretti rapporti con gli studi in Giappone, quindi continueremo a rafforzare i nostri legami con loro e a sviluppare titoli realizzati in Giappone per i fan di PlayStation in tutto il mondo".

Questa affermazione arriva dopo che un rapporto di Bloomberg lo scorso novembre ha suggerito che Sony Japan era stata "messa da parte" dal lancio di Playstation 5, con alcune affermazioni che indicavano che la società stava attribuendo maggiore importanza al mercato statunitense. Ryan aveva rigettato questo rapporto a dicembre, affermando: "Non siamo mai stati così entusiasti dell'impegno della comunità giapponese di sviluppo di giochi come lo siamo ora".

pp

A gennaio, tuttavia, una società di ricerca giapponese ha suggerito che le scarse vendite di lancio di PS5 in Giappone erano la prova che "Sony non stava prendendo sul serio il Giappone" e che il marchio PlayStation era "in declino decisivo" nel paese di origine della società.

Sempre durante l'intervista, Ryan ha annunciato ufficialmente i piani per PlayStation VR 2.

Fonte: Twinfinite

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza