Halo Infinite offrirà "una delle esperienze di gioco più aperte mai viste nella saga"

Master Chief verso l'infinito e oltre.

Sappiamo che Halo Infinite sarà, per certi versi, una ripartenza dello storico franchise, in cerca di nuove vette e nuovo pubblico, tenendosi però ben stretto quello fidelizzato in tanti anni. Le aspettative sono altissime e il team di sviluppo lo sa bene: per questo, anche la comunicazione dev'essere rassicurante e densa di annunci concreti.

Il Campaign Art Lead di Halo Infinite Justin Dinges e il collega Sandbox Lead Troy Mashburn, dalle pagine di Halo Waypoint, hanno raccontato ora qualcosa di nuovo sull'atteso nuovo titolo della serie, assicurando che sarà prevista una grande libertà d'azione e d'approccio, soprattutto nel co-op.

"Creare una campagna vuol dire raccontare il prossimo, grande capitolo nella storia di Master Chief, mentre l'esperienza in co-op si basa sul giocare questa storia insieme ai tuoi amici." ci viene detto nell'intervista da Dinges. "Il gameplay in solitaria è pensato per fornire ai giocatori le possibili opzioni su come vogliono affrontare le varie situazioni. Queste opzioni si traslano bene anche nel co-op, perché non c'è un modo giusto o sbagliato per utilizzare qualcosa. Non vedo l'ora di vedere giocatori in co-op che fanno robe matte e combo a cui noi stessi non abbiamo ancora pensato".

"Halo Infinite offrirà una delle esperienze di gioco più aperte mai viste nella storia di Halo, con un'enorme sandbox di ingredienti da maneggiare" ci assicura Mashburn. Vi ricordiamo che Halo Infinite è uscirà questo autunno su Xbox Series X, Xbox Series S, Xbox One e PC.

Fonte: Halo Waypoint via Gamingbolt

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza