Le uscite del mese di marzo

Next-gen, se ci sei batti un colpo!

Ci sono tutte le attenuanti del mondo. C'è il fatto che l'inizio di una nuova generazione ormai difficilmente ci fa strappare i capelli e ovviamente c'è di mezzo il COVID con conseguente mancanza di console sul mercato. Tutto, in un modo o nell'altro, porta all'assenza totale o quasi di progetti puramente next-gen.

In attesa di un aprile che metterà la next-gen nuovamente in modo dopo mesi di nulla quasi assoluto (qualcuno ha detto Returnal?), marzo si affida a progetti che magari non avranno molto di nuova generazione ma che intanto hanno davvero tutte le carte in regola per stupire, divertire e appassionare.

Monster Hunter Rise porta su Switch la pluripremiata saga di Capcom con un gioco evidentemente diverso dal successo di massa targato Monster Hunter World ma con caratteristiche che lo delinano come un potenziale capolavoro. L'altro nome che inevitabilmente attira l'attenzione arriva dall'istrionico e folle, Josef Fares ed è It Takes Two. Il signore "fuck the Oscars", continua sulla strada della co-op tracciata da Brothers e A Way Out con un progetto fantasioso e sin da ora apparentemente fantastico, divertente, colorato e incredibilmente vario.

Ma è anche il mese del ritorno dei sempre più apprezzati Annapurna con Maquette e del debutto su console dell'acclamato Disco Elysium, probabilmente uno dei migliori RPG mai creati. Insomma, non sarà il boom della next-gen ma la sostanza c'è eccome e sembra davvero ottima.

Tutte le uscite del mese di marzo nel nostro dettagliato articolo.

1 marzo

  • Pixeljunk Raiders (Stadia)

In un periodo in cui Stadia è un osservato speciale a causa della chiusura della divisione interna che si sarebbe dovuta occupare di dare vita a esclusive di rilievo, eccoci di fronte a un'esclusiva third party che potrebbe rivelarsi quanto meno interessante. PixelJunk Raiders è un action in terza persona con elementi da roguelike, uno stile visivo chiaramente vicino a Moebius e uno spirito sci-fi affine all'immaginario pulp degli anni 70. Ambientazioni ricche di atmosfera, strani mosti e sintetizzatori ad accompagnare l'azione regalano un nuovo progetto della lunga serie PixelJunk diverso e da tenere d'occhio. Non sarà il videogioco che risolve tutti i problemi di Stadia ma essendo anche gratis all'interno dell'abbonamento Stadia Pro vale sicuramente la pena dargli un'occhiata.

2 marzo

Annapurna Interactive è un marchio che in modi diversi da Devolver Digital è diventato una sicurezza pressoché assoluta tra le produzioni medio/piccole e un loro nuovo progetto non può che attirare l'attenzione. Maquette viene definito un puzzle game ricorsivo, un gioco in cui ogni edificio, pianta o oggetto è allo stesso tempo minuscolo e gigantesco. Con queste premesse di gameplay, il team di Graceful Decay vuole raccontare una storia d'amore anche grazie alle due interpretazioni d'eccezione e "da Hollywood" di Bryce Dallas Howard e Seth Gabel. Due attori che tra l'altro nella vita reale sono effettivvamente marito e moglie.

Dopo l'uscita su quasi ogni altra piattaforma, i fan di Yakuza che possiedono una PS5 possono festeggiare. Accade sempre più spesso che le serie di vecchia data zeppe di una miriade di capitoli dalle meccaniche tutto sommato identiche cerchino di proporre qualcosa di davvero nuovo. Yakuza: Like a Dragon prende l'universo di Yakuza e gli regala un aspetto da JRPG strategico inaspettatamente riuscito. Lo stile è quello classico del franchise SEGA ma la formula di gioco incredibilmente diversa riesce a sposarsi inaspettatamente bene con le follie del titolo dello Yakuza Team. Leggere per credere la nostra recensione di Yakuza: Like a Dragon.

4 marzo

Dopo un progetto Annapurna ecco spuntare anche Devolver Digital! Il mondo è stato gettato in un loop senza tempo, facendo precipitare i suoi abitanti in un caos senza fine. Brandendo un mazzo di carte mistiche in continua espansione, dovrete posizionare nemici, edifici e terreni lungo il percorso di ogni spedizione unica per ricostruire i ricordi del vostro coraggioso eroe e ripristinare l'equilibrio nel mondo. Scegliendo ogni volta le carte per costruire un mazzo vincente, nessuna spedizione sarà uguale alla precedente dando vita a possibilità potenzialmente infinite. Loop Hero è un'avventura dal sapore retro e dalle idee molto ambiziose che sotto l'ala di Devolver potrebbe splendere e stupire.

EA Originals è l'etichetta di Electronic Arts che si occupa del lancio di produzioni dall'anima indie caratterizzate da una certa ricercatezza stilistica e a livello di concept. Dopo i due Unravel, Fe e A Way Out è stato il turno di Sea of Solitude. Il gioco sviluppato da Jo-Mei Games era un'avventura che ci faceva seguire le orme di Kay, una donna che ormai si è trasformata in mostro all'interno di un mondo in evoluzione dove nulla è come sembra. Ora questa opera sbarca su Switch con una versione rivista, modificata e ampliata che potrebbe dimostrarsi quasi un titolo completamente nuovo. Scopritelo nella nostra recensione di Sea of Solitude.

5 marzo

Riuscite a immaginarvi un mondo senza pomodori, fragole o cavoli? In Harvest Moon: One World, nuovo capitolo dell'apprezzata serie Harvest Moon, questa è proprio la situazione con cui i giocatori dovranno confrontarsi. A testimoniare come le cose fossero in passato rimane solo un vecchio libro... Ispirati da una scoperta misteriosa, i giocatori partiranno per un'avventura che li vedrà esplorare non solo il proprio villaggio, ma il mondo intero. Dalle assolate spiagge di Halo Halo alle innevate montagne di Salmiakki, un mondo di avventure aspetta solo di essere esplorato in un Harvest Moon che vuole fare gola sia a veterani che a nuovi appassionati.

8 marzo

  • The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition (PC, Stadia)

Il primo arrivato del 2021 di The Elder Scrolls Online sarà il DLC dungeon Flames of Ambition, in uscita prima su PC, Mac e Stadia, e successivamente su Xbox e PlayStation. Flames of Ambition apre la storia annuale di Cancelli dell'Oblivion con nuovi dungeon che presentano la minaccia di Mehrunes Dagon e avvicinano i giocatori alla storia del capitolo Blackwood di giugno.

9 marzo

  • Apex Legends (Switch)
  • Stronghold: Warlords (PC)

Dopo una miriade di rumor e di conferme più o meno ufficiali, Apex Legends debutta finalmente anche su Switch trasportando l'apprezzato battle royale ambientato nell'universo di Titanfall su nuovi lidi. Un gioco sicuramente molto riuscito e supportato costantemente da creatori che nel tempo hanno dato vita a un universo sempre più affascinante anche a livello di lore. Respawn ha anche confermato che la versione Nintendo di Apex Legends includerà il supporto per il gioco cross-platform, tutti i contenuti stagionali e la piena parità di funzionalità con le altre versioni del gioco. Scopritelo nella recensione di Apex Legends.

Un nome che non ha bisogno di presentazioni e che segna il suo grande ritorno dopo l'ultimo rinvio a inizio 2021. Per la prima volta nella storia dell'IP, in Stronghold: Warlords potremo reclutare, migliorare e comandare direttamente sul campo di battaglia un'intelligenza artificiale sotto forma dei "Signori della guerra" del gioco. I signori della guerra al nostro soldo migliorano l'abilità strategica grazie ai loro tratti distintivi, alle loro caratteristiche e alle loro abilità potenziabili. Potranno essere sfruttati per migliorare la produzione, fortificare i confini, forgiare armi o per collaborare in un attacco a tenaglia! Tutte le missioni della campagna, gli scontri e le battaglie multigiocatore forniscono nuovi signori della guerra da comandare per scoprire una rinnovata profondità strategica. Una formula di gioco che funzionerà? Scopritene di più nella nostra anteprima di Stronghold: Warlords.

11 marzo

  • Monster Energy Supercross - The Official Videogame 4 (PC, PS5, PS4, Stadia, Xbox Series X/S, Xbox One)

Il videogioco del Campionato ufficiale Monster Energy AMA Supercross è tornato con le emozioni della stagione 2020! Monster Energy Supercross - The Official Videogame 4 vuole far appassionare i fan delle due ruote partendo con una modalità carriera rinnovata: da Futures a Pro, darete inizio al vostro percorso verso la gloria migliorando le abilità attraverso il nuovo skill tree e diventando un vero campione. Ma ovviamente le sorprese non finiscono qui tra un track editor sempre più avanzato e un nuovo compound, una zona libera piena di sfide da affrontare da soli o in co-op.

12 marzo

  • Crash Bandicoot 4: It's About Time (PS5, Switch, Xbox Series X/S)
  • Pascal's Wager: Definitive Edition (PC)

Dopo un grande successo su PS4 e Xbox One l'amato peramele parte alla conquista di nuovi lidi con un capitolo che ha segnato il ritorno di avventure completamente inedite dopo l'ottimo impatto dei remake degli ultimi anni. Crash Bandicoot 4: It's About Time regala il giusto mix di novità assolute e di rimandi old school per confezionare un gameplay riuscito e appagante imperdibile per i fan di vecchia data e non solo. I 4K e 60 fps su next-gen e la natura ibrida su Swtich regalano nuova linfa a un titolo da incorniciare. Vedere la nostra recensione di Crash Bandicoot 4: It's About Time per credere.

Dopo un successo indiscusso su mobile, Pascal's Wager cerca gloria facendo il grande salto su PC e in particolare su Steam. Un action/RPG che strizza l'occhio ai soulslike e che potrebbe rivelarsi una gradita sorpresa anche su "grande schermo". Nell'universo di gioco di Pascal's Wager: Definitive Edition, i Colossi, le misteriose creature che avevano dissipato la Foschia oscura che un tempo opprimeva la terra di Solas, sono caduti. Nei panni di Guida, il giocatore esplorerà varie ambientazioni in un intrigante mondo pieno di segreti, di misteri nascosti e di storie da scoprire. La celata verità di Solas attende di essere scoperta...

16 marzo

  • Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning (Switch)
  • Mundaun (PC, PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • Stubbs the Zombie in Rebel Without a Pulse (PC, PS5, PS4, Switch, Xbox Series X/S, Xbox One)
  • The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition (PS4, Xbox One)

Un ritorno inaspettato ma indubbiamente gradito. Queste le sensazioni quando venne annunciata la seconda venuta del forse troppo sottovalutato Kingdoms of Amalur. Questo action-RPG è stato creato dall'autore di bestseller R.A. Salvatore, il creatore di Spawn, Todd McFarlane, e il creatore di Elder Scrolls IV: Oblivion, Ken Rolston. Offrendo centinaia di ore di gioco, Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning porterà i giocatori dalla vibrante città di Rathir attraverso la vasta regione di Dalentarth fino ai cupi sotterranei delle Brigand Hall Caverns mentre scoprono i segreti di Amalur e lo farà ora anche su Switch. Date un'occhiata al remaster nella recensione di Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning in versione PS4.

Bianco e nero, disegni a mano e atmosfere disturbanti sono le parole d'ordine di un horror indie che attira per il particolare stile visivo ma che allo stesso tempo non passa inosservato per la decisione di ambientare la propria storia nel peculiare setting di Mundaun, piccolo comune svizzero tra le Alpi. E Mundaun è anche il titolo del gioco stesso, un'avventura che ci spingerà a esplorare aree piene di segreti e a sopravvivere a elementi ostili e inquietanti tra puzzle da risolvere e oggetti da gestire.

Se a inizio anno qualcuno ci avesse detto che Edward "Stubbs" Stubblefield avrebbe invaso PC e praticamente tutte le console lo avremmo considerato un pazzo furioso. Poi però ecco l'annuncio e la conferma: Stubbs the Zombie in Rebel Without a Pulse fa il suo ritorno con il proprio stile scanzonato e assurdo e con tanta voglia di mangiare cervelli e creare gigantesche orde di zombie per eliminare tutta l'umanità. Nulla di troppo arzigogolato, solo tanto humour e follia.

Il primo arrivato del 2021 di The Elder Scrolls Online sarà il DLC dungeon Flames of Ambition, dopoo l'uscita su PC, Mac e Stadia, eccoci al debutto su Xbox e PlayStation. Flames of Ambition apre la storia annuale di Cancelli dell'Oblivion con nuovi dungeon che presentano la minaccia di Mehrunes Dagon e avvicinano i giocatori alla storia del capitolo Blackwood di giugno.

17 marzo

  • FIFA 21 (Stadia)

Ovviamente la saga calcistica più giocata dell'universo videoludico non poteva farsi sfuggire una terra di conquista. FIFA 21 arriva su Stadia promettendo un gameplay più profondo e realistico, un FUT come sempre curato e al centro del progetto, la chicca Volta Football che vuole assolutamente riuscire a non far rimpiangere FIFA Street e forse l'elemento più curato e migliorato di quest'anno: la carriera che vuole avvicinarsi con sempre maggiore decisione ad alcuni aspetti di un mostro sacro gestionale come Football Manager. La nostra recensione di FIFA 21 vi svela cosa aspettarsi da questo titolo.

18 marzo

  • Marvel's Avengers (PS5, Xbox Series X/S)
  • Minute of Islands (PC, PS4, Switch, Xbox One)

Visto il grande nome che si porta sulle spalle e vista l'importanza con cui Square Enix guardava al progetto, Marvel's Avengers puntava a un impatto decisamente diverso su un mercato che invece non ha particolarmente apprezzato la fatica di Crystal Dynamics (sì, quelli di Tomb Raider). Un gioco ormai morto? Forse, ma intanto il debutto su next-gen potrebbe regalare nuova linfa all'opera. Rispetto alle generazioni attuali, le versioni per PlayStation 5 e Xbox Series X|S di Marvel's Avengers offrono frame rate elevati e grafica migliorata, con una risoluzione fino a 4K su PlayStation 5 e Xbox Series X e a 1440p su Xbox Series S. Il gioco sfrutta l'SSD integrato delle console per tempi di caricamento e di trasmissione ridotti, approfittando della maggior potenza grafica e della memoria per garantire texture a una risoluzione maggiore, una distanza di rendering più elevata per i modelli ad alta risoluzione, mosse eroiche e distruzione delle armature più dettagliate e altri miglioramenti che sfruttano le capacità delle nuove console. I giocatori che trasferiscono il proprio profilo e i progressi di gioco sulle console di nuova generazione, possono continuare da dove si era interrotta l'esperienza. Inoltre, è supportato il gioco tra generazioni differenti, per permettere ai giocatori su PS5 di collegarsi e giocare con gli amici su PS4 e agli utenti Xbox Series X|S di connettersi con gli amici su Xbox One. Trovate i dettagli del titolo nella recensione di Marvel's Avengers in versione PS4.

Un mondo apparentemente post-apocalittico colorato ma insidioso e una giovane e inusuale eroina da controllare tra labirinti oscuri e isole misteriose. Un'avventura narrativa con elementi puzzle, Minute of Islands attira immediatamente l'attenzione grazie a uno stile grafico splendido e ispirato. La protagonista, Mo, è una riparatrice esperta che vive con la sua famiglia in un arcipelago rurale dove un tempo si era stanziata un'antica razza di giganti sconosciuti. Le loro macchine, di incredibile fattura e in qualche modo dotate di vita propria, marciscono nelle profondità delle varie isole, e devono assolutamente essere mantenute in funzione, altrimenti una minaccia persa nel tempo tornerà per divorare tutto e tutti. Mo ha giurato di riparare i marchingegni nascosti prima che il peggio possa accadere ma è proprio questo di cui ha bisogno? La nostra prova di Minute of Islands vi accompagna in questo ispirato universo.

19 marzo

  • Plants Vs. Zombies: La Battaglia di Neighborville (Switch)

Tempo di guerra tra piante e zombie anche sull'ibrida di casa Nintendo con lo spin-off di un apprezzatissimo tower defense mobile e non solo. In Plants vs. Zombies: La Battaglia di Neighborville Complete Edition, i giocatori potranno affrontare missioni folli e sconfiggere boss epici per raccogliere medaglie e sbloccare le skin più ispirate. Sarà inoltre possibile accedere a 23 personaggi completamente customizzabili, inclusa una Team Play class per ogni fazione, e tutti i cosmetici mai rilasciati saranno ora sbloccabili in-game. I giocatori potranno giocare offline, fare festa con un massimo di tre amici o tuffarsi in un multiplayer 8v8 adrenalinico e divertente.

23 marzo

  • Arkham Horror: Mother's Embrace (PC, PS4, Switch, Xbox One)
  • Overcooked! All You Can Eat (PC, PS4, Switch, Xbox One)
  • Project CARS GO (Mobile)
  • Tunche (PC, PS4, Switch, Xbox One)

Dici Lovecraft nei videogiochi e pensi inevitabilmente a un walking simulator o a un horror in prima persona ma c'è anche chi cerca di proporre i miti di Cthulhu attraverso la prospettiva dei giochi di ruolo cartacei e da tavolo inserendo, quindi, un maggiore focus sull'elemento ruolistico. Arkham Horror: Mother's Embrace imbocca questa interessante strada tra indagini, combattimenti a turni, misteri e una follia serpeggiante pronta a rovinare anche l'investigazione meglio organizzata. Siamo nel 1926 e una professoressa di astronomia viene trovata morta nella sua villa: tutto lascia presumere che sia stata vittima di un efferato omicidio. Scegliendo tra i 12 protagonisti più iconici della serie, ognuno con le proprie abilità peculiari, si potrà creare una squadra di investigatori per fare luce su questa morte misteriosa.

Overcooked! All You Can Eat include tutti i 200 livelli di entrambi i giochi, inclusi tutti i DLC, sette nuovi livelli e una nuovissima assist mode, grafica completamente migliorata fino a 4K e funzionante a 60 fps (30 fotogrammi al secondo su Nintendo Switch). Il multiplayer multipiattaforma sarà anche reso disponibile per gli chef che giocano su tutte le piattaforme in un aggiornamento post-lancio gratuito. È il pacchetto perfetto per un po' di divertimento spensierato e assicurato, soprattutto in compagnia.

Project CARS è una serie che si è ritagliata una nutrita schiera di appassionati e il debutto su una nuova piattaforma non può che attirare l'attenzione. Probabilmente in pochi, però, si sarebbero aspettati il debutto proprio su mobile con un Project CARS GO che avrà il non facile compito di far sposare approccio da simcade a controlli touch e accelerometro. Siamo genuinamente curiosi.

In attesa di una ulteriore conferma sulla data di uscita precisa prendiamo per buono un annuncio precedente. Tunche è un picchiaduro 2D disegnato a mano, ambientato nella foresta pluviale amazzonica. Può essere esplorato con uno dei cinque eroi, ognuno con le proprie abilità e tratti distintivi, tra cui Hat Kid, il protagonista del platform 3D A Hat in Time. Il nostro obiettivo sarà svelare i segreti della foresta pluviale alla ricerca di una bestia mitica, il Tunche. Con affascinanti combattimenti hack-and-slash, co-op locale e un pizzico di stregoneria sciamanica, potremo vivere tour nelle leggende e nel folklore peruviano

24 marzo

  • Tales from the Borderlands: A Telltale Game Series (Switch)

C'è chi lo considera il Borderlands migliore e chi, addirittura, l'opera Telltale meglio riuscita nonostante si tratti di un fallimento commerciale per la software house. In ogni caso siete pronti a esplorare Pandora all'indomani degli eventi di Borderlands 2 e a giocare nei panni dello scalatore-aziendale Rhys, che sogna di diventare il nuovo Jack il Bello, o nei panni di Fiona, una truffatrice alla ricerca del colpaccio? Tales from the Borderlands: A Telltale Game Series arriva su Switch regalando nuova linfa a un progetto troppo spesso sottovalutato e ignorato. Dategli una possibilità sia che apprezziate l'universo di Borderlands, sia che siate semplicemente grandi fan di Telltale.

25 marzo

  • Dandy Ace (PC)
  • Yakuza 6: The Song of Life (PC, Xbox One)

Per quanto insidioso il paragone con Hades è sicuramente sensato ed è stato sfruttato pressoché da chiunque abbia parlato di questo peculiare action roguelite che dal capolavoro di SupergiantGames sembra prendere in prestito diverse sfaccettature. Ma in Dandy Ace dimenticate la mitologia greca e l'Ade per dare libero sfogo alla magia di un mago e al suo tentativo di sfuggire da uno specchio maledetto. Lo stile grafico non è niente male e la struttura da roguelite sembra ben implementata e riuscita. Tutto questo basterà per dare vita a qualcosa di più di una copia sbiadita tutta magia di Hades?

Con cinque capitoli principali alle spalle e una buone dose di spin-off la serie di Yakuza non ha certo bisogno di presentazioni. L'action di SEGA arriva anche su PC e Xbox One a un punto cruciale della propria storia con un Yakuza 6: The Song of Life che segna, a meno di sorprese, la fine delle avventure di Kazuma Kiryu e un netto cambio a livello di protagonista tutto da scoprire. Intanto però non possiamo di certo perderci un gioco dalle qualità eccelse come questo sesto Yakuza. Scopritelo nella nostra recensione di Yakuza 6: The Song of Life in versione PS4.

26 marzo

In collaborazione con Square Enix, Yuji Naka, la mente creativa dietro "Sonic the Hedgehog", ha dato vita a un progetto che sembra davvero trasmettere tutta la magia degli action-platform in terza persona in voga alcuni anni fa. Balan Wonderworld è colorato, ricco di costumi e poteri tutti da scoprire e capace di tratteggiare una tipologia di titolo che spesso latita nell'industria di oggi. I giocatori esploreranno il fantastico mondo di Wonderworld, guidati dall'enigmatico Balan che li aiuterà a riportare l'equilibrio liberando il mondo di gioco dai Negati, manifestazioni fisiche dell'angoscia e di altre emozioni negative. Per riuscire nella loro impresa, i giocatori dovranno saltare, arrampicarsi, volare, distruggere e fare molto altro durante l'esplorazione di tantissime aree diverse, raccogliendo anche oltre 80 costumi unici che li aiuteranno nell'avventura. Ogni costume fornisce un potere speciale, dal Pumpkin Puncher che permette di distruggere gli ostacoli all'Air Cat che consente di camminare a mezz'aria per un breve periodo di tempo.

L'amore per la co-op dell'istrionico Josef Fares sembra davvero inesauribile e dopo Brothers: A Tale of Two Sons e A Way Out, il team di Hazelight è pronto a pubblicare un nuovo progetto sotto l'etichetta EA Originals, un progetto che sembra praticamente imperdibile. It Takes Two è un gioco solo co-op che permette di immergersi in un'avventura colorata e fantastica ricca di situazioni diverse e tanta varietà a livello di gameplay e meccaniche di gioco, è questo l'elemento che più stupisce e intriga. Due genitori decisamente ai ferri corti si trovano improvvisamente a essere trasformati in delle bambole per uno strano incantesimo che li costringerà a collaborare nonostante tutti i dissapori e le difficoltà. Il gioco è stato mostrato recentemente da Fares stesso e sembra già un piccolo capolavoro. Qualche dettaglio in più nella nostra anteprima di It Takes Two.

L'ultimo episodio dell'acclamata serie di Monster Hunter vede i giocatori affrontare temibili mostri e raggiungere nuove vette. In Monster Hunter Rise verremo trasportati nel variopinto villaggio di Kamura, sereno insediamento di montagna che ci offrirà un'esperienza culturale unica e tecniche e strumenti di caccia innovativi. Grazie all'impiego degli speciali insetti filo, i cacciatori saranno in grado di spingersi in ogni direzione, riuscendo così anche a scalare rupi e strutture altissime. Tutte le aree di combattimento disponibili all'interno delle mappe di gioco sono connesse tra loro senza soluzione di continuità, permettendo quindi l'esplorazione di vasti scenari verticali senza interruzioni dovute al caricamento. La nostra anteprima di Monster Hunter Rise è l'antipasto perfetto in attesa dell'uscita.

Tra i giochi di Tony Hawk, Tony Hawk's Pro Skater 1 e 2 è stato il gioco più veloce a vendere 1 milione di unità dal momento del rilascio su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Merito del suo essere un fedele remaster dei primi due iconici giochi del franchise, in grado di mescolare i livelli originali, gli skater professionisti, i trucchi old-school e tutti gli elementi che hanno portato i giocatori ad amare la saga tra gli anni '90 e 2000, con nuovi livelli splendidamente ricreati. Ora tutto questo arriva anche su Switch e in versione ulteriormente migliorata, su PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Grazie al nuovo hardware delle console next-gen, su Tony Hawk's Pro Skater 1 e 2 i giocatori potranno provare nuove funzioni, come le grafiche super nitide a 120 FPS a 1080P, 4K nativo con 60 FPS, audio spaziale e molto altro. Altra importante feature, unica per la versione next-gen, è la grafica Hi-Fi, che permetterà ai giocatori di sperimentare ombre più nitide e dinamiche, riflessi e lens flare, dettagli dei personaggi più realistici e molto altro. Detto questo è il solito, ottimo Tony Hawk di cui vi abbiamo tessuto le lodi nella recensione di Tony Hawk's Pro Skater 1+2.

30 marzo

  • Evil Genius 2: World Domination (PC)
  • Kingdom Hearts - Saga (PC)
  • Narita Boy (PC, PS4, Switch, Xbox One)

Il gestionale/strategico che ci trasforma in un genio del crimine torna con un sequel di un videogioco cult estremamente apprezzato sin dall'uscita avvenuta ormai più di 15 anni fa. Evil Genius 2: World Domination vuole essere il sequel perfetto, un gioco di spionaggio satirico che ci spinge a costruire un covo, in cui vestire i panni di un criminale che complotta per dominare il mondo intero. Dovremo costruire il nostro covo del male e agire clandestinamente, addestrando una banda di criminali e difendendoci dalle forze dell'ordine fino ad arrivare a dominare il mondo con un dispositivo Doomsday.

È una notizia storica per la serie e non può che fare la gioia di diversi fan in attesa di questo annuncio da anni. Kingdom Hearts arriva su PC e lo fa in esclusiva Epic Games Store. La saga iniziata su PlayStation e poi approdata anche su altri lidi console tocca finalmente l'universo PC e con Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMix, Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue, Kingdom Hearts III + ReMind e Kingdom Hearts: Melody of Memory.

Una lettera d'amore verso gli anni '80 dall'animo profondamente retro-futuristico, un viaggio in un gioco dentro al gioco che ci permetterà di scoprire i segreti del Digital Kingdom, un misterioso e affascinante regno digitale. Tutto nei panni di Narita Boy, un guerriero digitale che impugna la leggendaria Techno Sword, un'arma capace di trasformarsi anche in un letale fucile laser. Con questi poteri ci troveremo ad attraversare scenari visivamente molto ispirati e artisticamente eccelsi che daranno vita a un platform 2D atipico che va decisamente oltre i "soli" salti e combattimenti per dare vita a un'avventura ricca di atmosfera.

31 marzo

  • The Binding of Isaac: Repentance (PC)

L'aggiornamento finale (almeno teoricamente) per uno dei progetti indie più apprezzati e supportati degli ultimi anni. Questa è la promessa che accompagna The Binding of Isaac: Repentance, ennesima espansione del roguelike (e a tratti bullet hell), targata Edmund McMillen e Nicalis che viene presentata praticamente come una sorta di sequel camuffato da DLC. Nuovi personaggi giocabili, una marea di nuovi oggetti e nuovi potenziamenti, tanti nemici e tante sfide tutte da scoprire, compresi ovviamente nuovi letali boss. Dopo alcuni rinvii e date di uscita non ufficiali è finalmente il momento del lancio e non vediamo l'ora di intrufolarci in altre stanze oscure e pericolose.

TBA marzo

  • Disco Elysium: The Final Cut (PC, PS5, PS4)

Non ha di certo bisogno di presentazione ma nel caso in cui non abbiate seguito gli ultimi sviluppi dell'universo videoludico Disco Elysium è uno degli RPG migliori degli ultimi anni e probabilmente della storia del genere. Miglior narrativa, miglior RPG, miglior gioco indipendente, miglior indie di debutto, quattro premi vinti ai The Game Awards per un poliziesco in cui interpretiamo un detective alcolizzato che ha misteriosamente perso la memoria e che deve risolvere un omicidio molto più complesso di quel che sembra. Tanti dialoghi imperdibili, personaggi assurdamente meravigliosi, storie personali appassionanti e un universo pregno di storia, politica e ideali confezionano un videogioco che è la quintessenza dei giochi di ruolo. Il tutto evitando di fossilizzarsi su meccaniche trite e ritrite e introducendo anche idee spiazzanti e originali come un intero inventario dedicato ai pensieri. Non vi basta? Allora sappiate che le abilità stesse del nostro amato protagonista beone partecipano a tutti gli effetti all'esperienza con quelli che sono dei veri e propri dialoghi interiori. L'arrivo su console (per ora solo su PlayStation) e non solo di una Final Cut piena zeppa di miglioramenti e nuovi contenuti e missioni va celebrata con la nostra recensione di Disco Elysium in versione PC.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di aprile.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza