Cardboard VR, addio al sogno fatto di cartone e realtà virtuale: Google interrompe la vendita

7 anni di VR a prezzo stracciato.

Google ha ufficialmente dismesso Cardboard, il suo visore economico per la realtà virtuale mobile. Gli occhiali non sono più disponibili sul negozio online dell'azienda. La sorte di Cardboard era già stata scritta nel 2019, quando Google ha annunciato che si stava spostando su un modello open source che avrebbe consentito agli sviluppatori di creare esperienze VR che supportassero il visore da $ 15.

La notizia di oggi è l'ultimo tassello nei cambiamenti che la realtà virtuale ha subito in pochi anni. Cardboard è stato lanciato nel 2014, lo stesso anno in cui Facebook ha acquistato Oculus VR per $ 2 miliardi. I visori di Google - insieme ad altri cosiddetti visori stereoscopici per smartphone - hanno aperto la realtà virtuale a un pubblico più ampio e, negli anni successivi, una quantità crescente di esperienze di realtà virtuale è stata lanciata dai media mainstream, da Hollywood e da sviluppatori dedicati.

Sono seguiti altri visori, tra cui Oculus Rift, HTC Vive e PlayStation VR nel 2016. E, nel 2019, Facebook ha consegnato il suo primo visore autonomo Oculus Quest VR. Con così tante opzioni di realtà virtuale per i consumatori ora disponibili sembra che non ci sia più bisogno di Cardboard.

vr

Il visore economico aveva una nutrita schiera di fa: 5 milioni di persone ne hanno acquistato uno in poco più di un anno dopo il suo lancio. Questi utenti hanno installato anche 25 milioni di app compatibili con Cardboard nello stesso periodo.

Fonte: TechSpot

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza